×

CATEGORIE

Italia Travel Awards

Destinazioni
Estero Italia
Partire
App & Hi-Tech Arte e Cultura Benessere Esperienze di Viaggio Eventi Mangiare in Viaggio Novità Promozioni e Concorsi Shopping Turismo sostenibile Vacanze per Famiglie Viaggi accessibili Viaggi al femminile Viaggi di lusso Viaggi di stagione Viaggi low cost Weekend
Viaggi Curiosi
Buona fortuna Miti e leggende Sai perché Stranezze dal mondo
Partire | Mangiare in Viaggio

Miacce: lo street food valsesiano

di Redazione | Apr 24, 2020

La cucina valsesiana è ricca di piatti tradizionali prodotti con ingredienti del territorio, spesso legati al lavoro montano

I verdi pascoli delle vallate ai piedi del Monterosa sono da secoli una culla di sapori genuini: latte, burro, formaggi, salumi accompagnati da pane fresco o dalla sempre amata polenta. Dall'unione di alcuni di questi ingredienti nasce uno dei piatti valsesiani per eccellenza, un comfort food di antica tradizione walser: le miacce. Figlie di una cucina povera ma sostanziosa, le miacce sono cialde sottilissime, così versatili da poter essere gustate nelle più svariate preparazioni.

Ogni famiglia custodisce la propria ricetta, più o meno rimaneggiata negli anni, anche se la base per una pastella doc rimane sempre la stessa: farina bianca, a volte stemperata con farina di mais, latte, uova. Il vero segreto per la realizzazione delle miacce perfette è il particolare strumento di ferro usato per la cottura, formato da due pesanti dischi incernierati tra loro, collegati a lunghi manici per la manipolazione della cialde. Gustate croccanti al naturale sono uno snack perfetto, ripiene di saporita toma valsesiana o di mocetta, un affettato tipico, sono ancora più gustose. Per gli amanti del dolce, c'è l'imbarazzo della scelta: dal più tradizionale ripieno panna e mirtilli, al miele, alla marmellata fatta in casa o alla golosa crema di nocciole.

Scopri qui tutte le notizie di Mangiare in Viaggio