×

CATEGORIE

Italia Travel Awards

Destinazioni
Estero Italia
Partire
App & Hi-Tech Arte e Cultura Benessere Esperienze di Viaggio Eventi Mangiare in Viaggio Novità Promozioni e Concorsi Shopping Turismo sostenibile Vacanze per Famiglie Viaggi accessibili Viaggi al femminile Viaggi di lusso Viaggi di stagione Viaggi low cost Weekend
Viaggi Curiosi
Buona fortuna Miti e leggende Sai perché Stranezze dal mondo
Partire | Mangiare in Viaggio

I VINI della Serbia

di Redazione | May 06, 2020

La viticultura in Serbia risale a più di mille anni fa ed è sempre stata un’attività particolarmente importante durante i diversi periodi storici. Lo sviluppo moderno della viticoltura e della produzione di vino prese il via nel XIX secolo all’epoca della dinastia Obrenović, per essere poi portato avanti durante il periodo dei Karadjordjević. Oggi la viticultura è una branca sviluppata dell’agricoltura e la maggior parte dei piccoli pro- duttori utilizza metodi che combinano il meglio del sapere tradizionale con le più moderne tecnologie.

La Serbia offre ai turisti la possibilità di assaggiare vini eccezionali. Le passeggiate nelle vigne e le visite delle cantine danno la possibilità di apprendere direttamente dai produttori i segreti del mestiere e di acquistare una bottiglia come souvenir del viaggio.

Sono otto le regioni a produzione vinicola in Serbia e più di cinquanta le varietà di vite coltivate. Tra le località vitivinicole più note del Paese vi sono Aleksandrovac, Arandjelovac, Kruševac, Smederevo, Topola, Valjevo, Palić, Negotin e Knjaževac, Sremska Kamenica, Sremski Karlovci e Vršac.

Percorrere le Strade del Vino significa avere l’eccezionale opportunità di scoprire le bellezze naturali dei paesaggi così come la storia, la cultura, le tradizioni e l’ospitalità degli abitanti.

Molte delle feste, sagre e festival che si svolgono in autunno sono legate alla vendemmia e al vino. Tra queste meritano di essere citate Župska berba (La vendemmia di Župa) ad Aleksandrovac, I giorni della vendemmia sia a Vršac sia a Palić, La vendemmia di Karlovac a Sremski Karlovci e di Oplenac in Topola e Pudarski dani (I giorni delle guardie della vigna) a Irig.

Scopri la nostra rubrica Mangiare in Viaggio