×

CATEGORIE

Italia Travel Awards

Destinazioni
Estero Italia
Partire
App & Hi-Tech Arte e Cultura Benessere Esperienze di Viaggio Eventi Mangiare in Viaggio Novità Promozioni e Concorsi Shopping Turismo sostenibile Vacanze per Famiglie Viaggi accessibili Viaggi al femminile Viaggi di lusso Viaggi di stagione Viaggi low cost Weekend
Viaggi Curiosi
Buona fortuna Miti e leggende Sai perché Stranezze dal mondo
Partire | Turismo sostenibile

Aprono nel segno della biodiversità sei ettari di parco firmato Tasca d’Almerita

di Redazione | Jul 06, 2020

Inaugura al pubblico il 14 luglio a Palermo il Parco Villa Tasca, tra alberi secolari agrumeti secolari

Dal 14 luglio il Parco di Villa Tasca prende forma per offrire un altro motivo d’attrazione alla città, che negli ultimi anni è andata incontro a una rinascita culturale e gastronomica. È il nuovo progetto in casa Tasca d’Almerita, nobile famiglia siciliana che ha legato la sua fama alla produzione di vino. Villa Tasca, dimora storica d’impianto cinquecentesco che aprirà così le porte al pubblico, per condividere con i palermitani e turisti la bellezza di un giardino lussureggiante.

Si incontra sulla via che da Palermo conduce a Monreale, a pochi minuti d’auto dal capoluogo siciliano, che ha custodito nei secoli il blasone dei Conti. La residenza, con i suoi 6 ettari di parco ricco di agrumeti e alberi secolari, il laghetto e le aiuole bordate di pietra, ha funzionato finora per cerimonie di nozze ed eventi, riservando le proprie suite a un’ospitalità esclusiva.