×

CATEGORIE

Italia Travel Awards

Destinazioni
Estero Italia
Partire
App & Hi-Tech Arte e Cultura Benessere Esperienze di Viaggio Eventi Mangiare in Viaggio Novità Promozioni e Concorsi Shopping Turismo sostenibile Vacanze per Famiglie Viaggi accessibili Viaggi al femminile Viaggi di lusso Viaggi di stagione Viaggi low cost Weekend
Viaggi Curiosi
Buona fortuna Miti e leggende Sai perché Stranezze dal mondo
Destinazioni

I colori del foliage in Valle d'Aosta

di Redazione | Oct 28, 2020

Un itinerario meraviglioso tra i colori unici dell’autunno nella regione, da Torgnon a Fontainemore

I primi freddi autunnali e il cambio climatico non sono forieri solo di nuovi prodotti o di un cambio armadio, ma anche di spettacolari colori che solo la natura sa creare. È ciò che accade in Valle d’Aosta con il foliage degli alberi, che si tingono di una palette di rosso, verde scuro, marrone e arancio e il verde dei sempreverde.

Le vallate della Regione possono essere scoperte con un percorso attraverso i boschi di larici che tra settembre e ottobre acquisiscono una tonalità giallo oro unica e che si aggiungono a quelle degli aceri, betulle e ciliegi selvatici. Sempre qui, sabato 31 ottobre, si terrà il mercatino con prodotti a km 0 con fontina d’alpeggio, patate locali, formaggi tipici, vini, dolci. Proseguendo verso Chatillon, si può ammirare il parco del castello Passerin d’Entreves con i suoi aceri e il giardino rinascimentale francese.

Mentre risalendo tra la Valle di Brusson e Saint – Vincent, si rimane abbagliati dalla foresta del Col de Joux, dove le conifere fanno da sfondo al fogliame ramato dei ciliegi selvatici. In Val Ferret, sopra Cormayeur, si possono percorre le piste di fondo tra i sempreverdi e i larici giallo-oro. Inoltre, nel Parco Abbé J.M. Henry si possono scoprire i ligustri, prugnoli, rose canine e pimpinellifolia, biancospini, lantane e lonicere.

Infine, il Cammino Balteo è l’ideale per ammirare i colori dell’autunno con il suo itinerario di 350km lungo sentieri e mulattiere, fermandosi anche in antichi borghi e castelli in un viaggio nella cultura e nella storia. Per gli amanti della mountain bike, ci sono numerosi percorsi tra vigneti attraverso i filari tra Gressan e Villenueve. E, nelle giornate più luminose, non perdetevi un giro nella riserva naturale del Mont mars a Fontainemore.

Scopri qui tutte le Destinazioni