×

CATEGORIE

Italia Travel Awards

Destinazioni
Estero Italia
Partire
App & Hi-Tech Arte e Cultura Benessere Esperienze di Viaggio Eventi Mangiare in Viaggio Novità Promozioni e Concorsi Shopping Turismo sostenibile Vacanze per Famiglie Viaggi accessibili Viaggi al femminile Viaggi di lusso Viaggi di stagione Viaggi low cost Weekend
Viaggi Curiosi
Buona fortuna Miti e leggende Sai perché Stranezze dal mondo
Destinazioni

Viaggio a Nantes

di Redazione | Nov 09, 2020

Alla scoperta della città francese, giovane, sostenibile e innavativa

Creativa, verde, contemporanea. Nantes è una città-fenomeno, che si è trasformata totalmente negli ultimi anni e oggi è una delle più sostenibili, giovani e innovative di Francia, dove si trasferiscono ogni anno circa 9000 persone e il 41% hanno meno di 30 anni.

Il “Voyage à Nantes” è un progetto totale di installazioni d’arte nello spazio pubblico urbano, un museo a cielo aperto, con una quarantina di installazioni permanenti, camere d’artista, insegne creative dei negozi, spazi-gioco. E ogni anno nuove installazioni temporanee trasformano l’aspetto della città nell’evento estivo e ludico del Voyage à Nantes. Nel raggio di 1 km, a Nantes si trovano l’elefante alto 12 m (su cui si può salire a bordo) delle Machines de l’Île, il castello con il museo storico multimediale.. il tutto da scoprire seguendo la linea verde tracciata sul suolo, lungo una quindicina di chilometri.

Proseguendo poi con le opere d’arte del percorso artistico Estuaire, 32 installazioni lungo la Loira, fino a Saint-Nazaire. In testa alle classifiche per la qualità di vita, con più di 1.000 ettari di spazi verdi, eletta capitale verde europea nel 2013, Nantes è sempre più ecosostenibile. Una città-giardino (il più straordinario il Jardin des plantes, «jardin d’excellence» a livello nazionale), con una mobilità ecologica e il progetto dell’Étoile Verte che mira a farne una città nella Natura. Una stella a 5 rami metterà in rete 5 corsi d’acqua e le rispettive valli con grandi parchi e spazi di verde. In totale il 61% del territorio metropolitano (52.336 ettari) è costituito da spazi naturali o agricoli.


Nantes è anche una tappa della Loire à Vélo, l’ itinerario in bicicletta lungo la Loira e del ciclo-percorso della «Vélodyssée». E la nuova stazione ferroviaria progettata dall’archistar Rudy Ricciotti è un esempio dell’attenzione per l’arte e la creatività anche nella mobilità sostenibile: ospita infatti l’installazione di Mrzyk e Moriceau, Nantes Ici Nantes, un film-viaggio, un’odissea poetica.

Un viaggio a Nantes porta anche alla scoperta dei suoi vigneti del suo vino simbolo, il Muscadet, vino bianco per eccellenza, ideale con i prodotti del territorio, dal pesce ai formaggi. Dal 2015 il Voyage à Nantes propone un circuito turistico di 100 km attraverso le vigne e lungo le sponde della Sèvre, scandito da 11 tappe e una trentina di buoni indirizzi: cantine, ristoranti, alloggi. Sosta d’obbligo a Clisson, deliziosa piccola città sulla Sevrè dalle atmosfere che richiamano la Toscana, tegole e mattoni rossi, il centro medievale con il castello (XIII sec.), i mercati (XV sec.) e il parco della Garenne Lemot (XIX sec.)

Per informazioni Atout France

Scopri qui tutte le Destinazioni