×

CATEGORIE

Italia Travel Awards

Destinazioni
Estero Italia
Partire
App & Hi-Tech Arte e Cultura Benessere Esperienze di Viaggio Eventi Mangiare in Viaggio Novità Promozioni e Concorsi Shopping Turismo sostenibile Vacanze per Famiglie Viaggi accessibili Viaggi al femminile Viaggi di lusso Viaggi di stagione Viaggi low cost Weekend
Viaggi Curiosi
Buona fortuna Miti e leggende Sai perché Stranezze dal mondo
Destinazioni

Ibiza, isola autentica e incantevole, da vivere in piena libertà

di Redazione | Nov 28, 2020

Alla scoperta dell'isola delle Baleari, tra scorci naturalistici da sogno, mercatini hippie e lussuosi beach club

Piccole cale bagnate dal blu del Mediterraneo, pinete che arrivano praticamente fino al mare, giorni a bordo di una barca a vela, incantevoli e tranquilli paesini rurali, lussuosi beach club, alloggi in ambienti paradisiaci.

Benvenuti a Ibiza, meta mediterranea da sogno, un luogo dove sentirsi completamente liberi, godersi l’atmosfera hippie della sua moda e dei suoi mercatini, vivere rilassanti momenti in letti balinesi sulle rive del mare e ammirare tramonti con vedute inspiratrici. Ibiza è un’isola autentica in grado di combinare le notti più divertenti del mondo con un complesso storico e una biodiversità marina dichiarati Patrimonio Mondiale.

Un’isola dove sentirsi liberi
Vestirsi di bianco con indumenti comodi e tessuti leggeri è segno distintivo della moda ibizenca e dello stile di vita dell’isola. Ibiza è sinonimo di libertà, incontro con se stessi e comodità in tutti i sensi. Questo perché le distanze sono brevi e potrai trovare luoghi in cui rilassarti, rigenerarti e sentirti più giovane che mai. Le calette bagnate da acque turchesi trasmettono pace ed equilibrio. Potrai scoprire alcune delle spiagge più tranquille facendo una piacevole gita in barca a vela dai porti di Eivissa, Sant Antoni de Portmany e Santa Eulària des Riu. Mangiare sul lungomare o nelle vicinanze è un’ottima idea per gustare la gastronomia locale.

L’Ibiza costiera si sperimenta in luoghi come Cala d’Hort, davanti alla bellissima riserva naturale di Es Vedrà; Es Caló d´es Moro, dove si può ammirare uno dei tramonti più celebri dell’isola; la costa rocciosa di Ses Variades, piena di bar e locali che si animano sul far della sera; cala Benirrás, epicentro hippie, ogni domenica con le sue feste di tamburi; cale come Tarida, Jondal, Conta o le spiagge di Ses Salines e d’en Bossa, con diversi beach club; o la cala Llentía, sulle cui scogliere alcuni monoliti formano quello che molti conoscono come lo stonehenge ibizenco.

Natura e visite speciali
La zona di Ibiza è ricca di paesaggi interessanti. Tra quelli rurali, consigliamo, ad esempio, la valle di Benimussa e la pianura di Pla de Corona. Oltre che per le tipiche case contadine e le numerose coltivazioni di ulivi e viti, sono particolarmente affascinanti in inverno per la fioritura di migliaia di mandorli che vestono il paesaggio di bianco.Consigliamo anche una visita al Parco Naturale di Ses Salines. Le saline si estendono nella parte meridionale di Ibiza e in quella settentrionale di Formentera e il mare che le bagna funge da habitat per la maggior parte delle praterie di posidonia oceanica.

Grazie alla loro biodiversità, sono state dichiarate Patrimonio Mondiale dall’UNESCO.Il Patrimonio Mondiale culturale di Ibiza, invece, è concentrato principalmente nella zona alta di Eivissa, Dalt Vila, considerata la fortezza costiera meglio conservata del Mediterraneo. Il miglior modo per scoprire questo luogo incantevole è passeggiare nei suoi vicoli e nelle sue piazze. Altri luoghi dichiarati Patrimonio Mondiale dall’UNESCO sono il vicino paese fenicio di Sa Caleta e la necropoli di Puig des Molins.

Shopping tra i mitici "hippie-market" dell'isola
Ibiza è famosa per lo spirito e l'atmosfera genuina dei suoi mercatini hippie. Tuttavia sull'isola ce ne sono anche altri. Esistono mercati di artigianato, alimenti ecologici o articoli di seconda mano piuttosto celebri, nonché i mercati di strada che si organizzano in varie località. Ai mercatini di Ibiza non manca proprio niente. Tra le bancarelle è possibile trovare oggetti unici e originali, ascoltare musica dal vivo, assaggiare cibi differenti o bere qualcosa al calar del sole. Alcuni di questi mercatini all'aria aperta sono attivi tutto l'anno, tuttavia la maggior parte di essi si tiene tra maggio e ottobre. Ecco alcuni dei più celebri. 

Las Dalias, a Sant Carles, nord di Ibiza) è uno dei classici dell'isola, con oltre trent'anni di storia. Il sabato le oltre 200 bancarelle vengono allestite tra i giardini e vendono praticamente di tutto: tele, capi fatti a mano e del famoso marchio ibizenco AdLib, bigiotteria, prodotti artigianali, decorazioni, sedie a sdraio, ecc. Per fare una pausa potrai recarti in uno dei suoi bar di tapas, nel ristorante che combina piatti di cucina internazionale, nella tenda berbera, ai banconi dei bar o all'angolo delle pizze caserecce, succhi naturali e granite. Al pomeriggio e alla sera l'atmosfera si vivacizza grazie a musica dal vivo, concerti e dj set. La versione notturna si tiene in estate: il lunedì e il martedì da giugno a settembre e la domenica a luglio e agosto. Durante la Settimana Santa e a Natale vengono organizzati mercatini speciali.

Punta Arabí, a Es Canar, costa orientale, creato nel 1973, è il più grande dell'isola. Nelle oltre 500 bancarelle che vengono allestite il mercoledì, si possono trovare articoli originali provenienti da diverse parti del mondo, oltre a prodotti di artigianato, moda, cosmesi naturale, strumenti musicali e bigiotteria... Possiede un'area bambini, il punto ristoro "Hippie Kids", dove i più piccoli possono partecipare a laboratori di riciclo, imparare a disegnare una maglietta o realizzare una corona di fiori. Il padiglione multiculturale offre musica e spettacoli dal vivo dalle 14:00 alle 16:00. Possiede inoltre bar e ristoranti per stuzzicare qualcosa e, a partire dalle 13:30, offre anche la paella casereccia.

Sant Jordi, a Sant Jordi, nel sud dell'isola, è un mercatino dell'usato si tiene il sabato mattina nell'antico ippodromo della località di Sant Jordi ed è il preferito dagli abitanti dell'isola. Ecco perché insieme ai venditori abituali potrai vedere numerosi ibizenchi alla ricerca di un buon affare o, occasionalmente, mentre cercano di vendere i propri oggetti. Un ambiente grazioso e cosmopolita dove potrai acquistare articoli di seconda mano di ogni tipo: dischi, libri, mobili, capi d'abbigliamento, valigie, ecc. È possibile anche fare un aperitivo presso il bar del mercatino e godersi le sessioni di percussioni offerte dai musicisti che si riuniscono a mezzogiorno sulle scalinate.

Mercati artigianali ed ecologici. Per ammirare l’artigianato locale, ti consigliamo due mercati: quello di San Rafael (nell’entroterra) e quello di Sant Joan de Labritja (a nord). Qui si vendono anche prodotti agricoli della zona e alimenti biologici. Un altro luogo in cui è possibile acquistare prodotti locali e fabbricati in maniera naturale è il mercato di Forada (Buscastell, Sant Antoni de Portmany, a ovest). 

Scopri qui tutte le Destinazioni