×

CATEGORIE

Arte, Cultura e Curiosità
Buona fortuna Dal film al viaggio Dal libro al viaggio Dal quadro al viaggio Miti e leggende New look Sai perché? Stranezze dal mondo Street tips Viaggi da star
Destinazioni

Digital
App & Startup Nuove tecnologie
Eat the World

Partire
Benessere Bimbi a Bordo Borghi d'Italia Esperienze Girl Power Low Cost Viaggi di stagione Viaggi preziosi Viaggiatori speciali Weekend
Shopping
Idee regalo In valigia
Think natural
Go green Ricette di bellezza dal mondo
What's new
Concorsi Eventi Opening Promozioni
Partire | Esperienze

Il giro del mondo in 119 giorni

di Paolo Gassani | Jan 09, 2019

2400 viaggiatori hanno scelto di girare il mondo in crociera. Ne abbiamo scelti due per una chiacchierata!

 MSC Magnifica è salpata il 5 gennaio 2019 dal Porto di Genova con destinazione il mondo. E’ il comandante Marco Massa a condurre per la prima volta una nave MSC intorno all’emisfero terrestre, un itinerario emozionante che terminerà di nuovo a Genova il prossimo 3 maggio dopo 119 giorni e 118 notti in cui si toccheranno 49 destinazioni fra le più belle possibili in 32 paesi e 6 continenti.

 Per il comandante Massa è un grande onore, perché suo padre fece un analogo giro del mondo nel lontano 1986 al comando dell’indimenticabile Achille Lauro, una delle navi passeggeri esteriormente più eleganti che siano mai esistite. Figlio d’arte dunque, e anche precoce, in quanto ha avuto il suo primo comando all’età di soli 32 anni, il più giovane comandante nella storia della nostra marineria.

 A bordo 2400 ospiti, la maggior parte, vista la lunga durata, costituiti da coppie piuttosto mature, che però, assicura Massa - al ritorno si sentiranno ringiovanite di almeno vent’anni!”.

 Fra di loro anche Livia e Tino Suardi, che abbiamo incontrato nell’atrio della nave a rilassarsi sotto una palma o forse sarebbe meglio dire ad ambientarsi, essendo a bordo soltanto da un paio d’ore. Tre figli adulti e nessun animale domestico da accudire, questi due ex funzionari di banca in pensione di Azzano San Paolo (BG) hanno deciso di regalarsi per il loro 45° anno di matrimonio il primo tratto della World Cruise da Genova a San Francisco. “Avrei voluto far passare mio marito dal gioielliere – dice Livia sorridendo – ed invece alla fine ho preferito portarlo qui!”.

 Perché una crociera e questa crociera? I coniugi Suardi fanno vacanze sul mare da 13 anni al ritmo di un paio all’anno e sempre con MSC. Si trovarono bene la prima volta in Sudafrica sulla Rhapsody, una nave vecchiotta all’ultimo viaggio con la compagnia, ma che Livia, nonostante il comfort e gli spazi interni fossero ben lontani dai livelli di oggi, non esita a definire “una bomboniera”, perché l’atmosfera a bordo era calda e accogliente e i rapporti diventavano subito famigliari tanto con l’equipaggio, quanto con gli altri passeggeri. Poi la seconda fu con MSC Opera e anche qui la coppia di veterani crocieristi MSC spezza un’altra lancia a favore delle navi più piccole per l’ambiente più friendly che si crea a bordo e la loro accessibilità ad un maggior numero di porti.

 La scelta della World Cruise, prenotata nell’agenzia di viaggi di fiducia, è dovuta al fatto che mette insieme in un sol colpo una serie di destinazioni a loro sconosciute, come la Colombia, il Costa Rica e la California, dove infine sbarcheranno per far ritorno in aereo.

 “Mi concedete ancora un attimo per scattarvi una foto insieme?
 “Ma certo, volentieri, faccia pure con calma, noi non abbiamo fretta, abbiamo trentadue giorni di tempo!”.