×

CATEGORIE

Italia Travel Awards

Destinazioni
Estero Italia
Partire
App & Hi-Tech Arte e Cultura Benessere Esperienze di Viaggio Eventi Mangiare in Viaggio Novità Promozioni e Concorsi Shopping Turismo sostenibile Vacanze per Famiglie Viaggi accessibili Viaggi al femminile Viaggi di lusso Viaggi di stagione Viaggi low cost Weekend
Viaggi Curiosi
Buona fortuna Miti e leggende Sai perché Stranezze dal mondo
Partire | Viaggi di stagione

Un tripudio di colori e tradizioni: ecco il Natale in America Centrale e Repubblica Dominicana

di Redazione | Dec 24, 2020

Belize, Costa Rica, El Salvador, Guatemala, Honduras, Nicaragua, Panama e Repubblica Dominicana regalano feste memorabili

Sono rari i luoghi in cui culture diverse ovvero la cristiana, maya e garifuna riescono a trovare una felice convivenza e trasformarsi in un tripudio di colori, costumi e tradizioni in grado di rendere unica una festa come il Natale. È ciò che accade nei Paesi dell’America Centrale e Repubblica Dominicana, ognuno con le proprie peculiarità. L’Honduras dà spazio ai costumi Garifuna con Warini, l’ambasciatore natalizio, accompagnato da un corteo di cantanti e batteristi. Mentre i cristiani cattolici organizzano le Posadas in memoria del pellegrinaggio di Giuseppe e Maria da Nazareth e Betlemme. La notte del 31 dicembre è dedicata al Rogo dell’Anno Vecchio.

In Costa Rica il Natale inizia con la Festa della Luce (2° sabato di dicembre) con carri allegorici, musica e maschere. In Guatemala, invece, il 7 dicembre si inscena il Rogo del Diavolo in cui si bruciano le piñatas di cartone, e che ricorda una tradizione legata ai roghi delle streghe e degli eretici. In questo paese è forte anche la cultura maya con le celebrazioni della vittoria del Sole “Hun Ajpù” sulle tenebre durante il solstizio d’inverno.

Anche in Belize il Natale si aspetta con sfilate celebrative come la Bram di Natale in cui la gente balla, suona e canta per le strade. Le tradizioni gastronomiche animano in modo significativo il Natale come in Nicaragua con una speciale zuppa creola a base di carne, mentre il cenone della vigilia in El Salvador è celebrato con pollo, tacchino e tamales. A Panama sono invece protagonisti i bambini con le Posadas Navideñas ossia rappresentazioni sulla nascita di Gesù interpretate dai bimbi stessi. Nella Repubblica Dominicana viene data molta importanza all’albero natalizio, che si è guadagnato perfino un nome proprio: Charamico. Realizzato a mano in legno viene dipinto in vari colori e decorato.

Scopri qui tutti i Viaggi di Stagione