×

CATEGORIE

Italia Travel Awards

Destinazioni
Estero Italia
Partire
App & Hi-Tech Arte e Cultura Benessere Esperienze di Viaggio Eventi Mangiare in Viaggio Novità Promozioni e Concorsi Shopping Turismo sostenibile Vacanze per Famiglie Viaggi accessibili Viaggi al femminile Viaggi di lusso Viaggi di stagione Viaggi low cost Weekend
Viaggi Curiosi
Buona fortuna Miti e leggende Sai perché Stranezze dal mondo
Partire | Esperienze di Viaggio

Vacanze spaziali, conto alla rovescia

di Redazione | Feb 04, 2021

Pronti a decollare nel 2022, a bordo ricchissimi viaggiatori che guideranno SpaceX

Un dato è certo: quella spaziale non è certo una vacanza a portata di tasca. Con un prezzo di 55 milioni di dollari per una settimana ‘sulla luna’, si preannuncia una vacanza ‘stellare’, in tutti i sensi. Per otto giorni trascorsi sulla stazione, ciascun passeggero privato pagherà 55 milioni di dollari. La missione, chiamata Axiom Mission 1 (Ax-1), segnerà l’ingresso in una nuova era del turismo spaziale.

Si partirà alla volta della Stazione spaziale internazionale (Iss) nel gennaio 2022, a bordo il primo equipaggio totalmente privato della storia a volare con la Crew Dragon di SpaceX. Per guidare l’operazione è stato chiamato l’ex astronauta della Nasa, nonché attuale vice presidente dell’agenzia spaziale Axiom Space Michael López-Alegría.

Insieme a lui, che in 20 anni di carriera ha volato nello Spazio già quattro volte e ha visitato la Iss per l’ultima volta nel 2007, un equipaggio composto da altri tre passeggeri privati, tutti ricchissimi imprenditori e investitori: l’americano Larry Connor, che sarà il pilota, il canadese Mark Pathy e l’israeliano Eytan Stibbe. In base alle regole della Nasa per le missioni di astronauti privati, Axiom dovrà garantire che i componenti soddisfino tutti gli standard medici, oltre a doversi sottoporre al programma di addestramento e alle procedure di certificazioni richieste per i membri dell’equipaggio della Iss.

Non sarà solo una vacanza: i tre passeggeri privati parteciperanno infatti a diverse sperimentazioni sulla Iss: Connor lavorerà con la Mayo Clinic e la Cleveland Clinic su progetti di ricerca, Pathy collaborerà con l’Agenzia spaziale canadese e il Montreal Children’s Hospital, mentre Stibbe ha in programma di svolgere esperimenti per la Fondazione Ramon e l’agenzia spaziale israeliana.

Scopri qui tutte le notizie su Esperienze di Viaggio