×

CATEGORIE

Italia Travel Awards

Destinazioni
Estero Italia
Partire
App & Hi-Tech Arte e Cultura Benessere Esperienze di Viaggio Eventi Mangiare in Viaggio Novità Promozioni e Concorsi Shopping Turismo sostenibile Vacanze per Famiglie Viaggi accessibili Viaggi al femminile Viaggi di lusso Viaggi di stagione Viaggi low cost Weekend
Viaggi Curiosi
Buona fortuna Miti e leggende Sai perché Stranezze dal mondo
Destinazioni

Alto Adige, una regione ricca di storie da scoprire e raccontare

di Redazione | Feb 15, 2021

I prodotti, le persone, la tradizione gastronomica e artigianale, la natura e il benessere, identikit di una regione

I prodotti, le persone, la tradizione gastronomica e artigianale, la natura e il benessere. Benvenuti in Alto Adige. Sul sito suedtirol.info è possibile scegliere tra diversi produttori che permettono di ricevere a casa prodotti selezionati per ritrovare profumi, sapori e materiali tipicamente altoatesini.

I sapori dell’Alto Adige
L’unicità del territorio altoatesino passa anche dai suoi sapori autentici talvolta imbottigliati in pregiati vini, altre volte custoditi in barattoli di marmellata o da gustare in forma di formaggi e yogurt. Tutti prodotti che arrivano fino a casa per regalare al palato un pizzico di Alto Adige. La qualità e il gusto autentico delle marmellate della famiglia Seibstock ha una lunga storia: risale ai tempi dell’imperatrice Sissi, quando il giardiniere dei giardini di Castel Trauttmansdorff vendeva la frutta avanzata e decise di aprire un negozio sotto i portici di Merano.

L’esperienza e gli alti standard di qualità di allora si ritrovano ancora oggi, a cui si aggiungono processi di produzione sostenibile e la condivisione della tradizione. Il risultato è racchiuso nel sapore unico che le fragole e i frutti di bosco della Val Martello o le albicocche della Val Venosta sprigionano nelle marmellate a marchio Seibstock. Tra le eccellenze dell’Alto Adige, il vino regala profumi inconfondibili di un territorio unico, che vanta una storia e una tradizione antica.

Diversi i vitigni e i viticoltori che producono varietà di cui ne viene riconosciuta e apprezzata la qualità a livello internazionale: dai rossi come il Lagrein e la Schiava, che ci portano sul Lago di Caldaro e nella conca di Bolzano, come anche a Termeno sulla Strada del Vino, ai bianchi dall’aroma intenso e fruttato come il Gewürztraminer o floreali come il Sauvignon, che con le loro note rappresentano la Valle Isarco, zona celebre per la produzione di eccellenti bianchi. La scelta in Alto Adige è quindi davvero ricca e diversificata.

In Alta Badia, la famiglia Crazzolara porta avanti con passione la tradizione e la cultura del territorio e propone la produzione di formaggio naturale e yogurt secondo i più alti criteri di qualità. La filosofia del maso Lüch da Pcëi a San Cassiano è quella di rispettare il naturale approccio del vivere quotidiano di una fattoria, che richiede amore per gli animali, passione per l'agricoltura e una sana alimentazione. Il risultato è un latte fresco, prodotto adottando criteri biologici secondo natura, premiato per la sua qualità. Ogni prodotto non è solo gustoso e sano, ma testimonia anche una cultura e una tradizione rispettosa.

Design dell’Alto Adige
Creatività, l’utilizzo di materiali locali e il rispetto per gli stessi si fondono quando si parla di artigianalità altoatesina. Tra oggetti di design e accessori di moda, numerosi sono i prodotti del territorio che possono essere acquistati direttamente online. Il legno è un materiale unico: è senza tempo, regala una sensazione di calore ed è un’importante materia prima rinnovabile che consente una produzione sostenibile ed etica.

Sono proprio queste sue caratteristiche ad aver ispirato il falegname e modello meranese Norbert Öttl quando nel 2009, unendo la sua sapienza artigiana con il design, ha creato il brand EMBAWO insieme con Caterina Patricò. Ogni pezzo è unico, realizzato principalmente con speciali tipi di legno dell'Alto Adige con un perfetto mix tra natura, artigianato tradizionale e design.


Tra i prodotti vassoi, portabottiglie e beauty case fino alle borse. Il legno fa parte della tradizione più tipica della Val Gardena. E proprio dall'incontro tra lo scultore gardenese Christian Plancker e il piastrellista Michael Senoner nasce KAPL con le sue creazioni. Tutto ha inizio da una scultura lignea a forma di cappello e dalla sperimentazione che i due hanno dedicato per arrivare al risultato perfetto: il Kapl. Il Kapl è un cappellino disponibile in 4 diverse varianti, composto da ben 29 elementi singoli, realizzato interamente a mano utilizzando il legno dell’Alto Adige. Il design inconfondibile della struttura è realizzato attraverso l’incisione laser del legno. Col tempo Christian ha ampliato la linea con portafogli e cinture, tutte rigorosamente in legno.

Anche la tradizione della lavorazione della lana dell’Alto Adige trova un’interpretazione contemporanea nei prodotti di Glücklich. L’uso di materiali di qualità, una produzione locale e la cura dei dettagli sono i principi cardine della sua filosofia che si rispecchia nelle sue creazioni: linee donna e uomo composta da morbidi e avvolgenti capi in lana e zaini che, dalle vetrine del negozio del centro di Appiano, arrivano direttamente a casa con un click.

Scopri qui tutte le Destinazioni