×

CATEGORIE

Italia Travel Awards

Destinazioni
Estero Italia
Partire
App & Hi-Tech Arte e Cultura Benessere Esperienze di Viaggio Eventi Mangiare in Viaggio Novità Promozioni e Concorsi Shopping Turismo sostenibile Vacanze per Famiglie Viaggi accessibili Viaggi al femminile Viaggi di lusso Viaggi di stagione Viaggi low cost Weekend
Viaggi Curiosi
Buona fortuna Miti e leggende Sai perché Stranezze dal mondo
Partire | Turismo sostenibile

Constance celebra ogni giorno l’Earth Day

di Redazione | Apr 21, 2021

Anche il prestigioso gruppo alberghiero mauritiano rende omaggio al Pianeta

Pratiche sostenibili e iniziative green. Se il 22 aprile è la Giornata internazionale della Terra, è però indubbio che Constance Hotels & Resorts non aspetta questa giornata per tutelare l’ambiente, affermandosi come brand eco-lusso leader dell'Oceano Indiano. Basti pensare che ben sei hotel del gruppo sono ad oggi membri Gold della certificazione Green Globe con un punteggio medio del 90%, a testimonianza di un rigoroso impegno verso un miglioramento continuo delle prestazioni di sostenibilità. In tutte le proprietà esistono programmi di sensibilizzazione e sia gli ospiti che il team sono incoraggiati a osservare comportamenti rispettosi della cultura locale e a valorizzare le risorse naturali.

Ad esempio? Il Constance Ephelia alle Seychelles è attivo nella tutela delle mangrovie con diverse attività, come ad esempio i tour di educazione ambientale per far conoscere principalmente agli studenti il contributo delle mangrovie nell'ecosistema globale, mentre piantano nuovi esemplari. Il resort dispone di una “nursery” per le mangrovie, dove tutti i semi piantati vengono monitorati in modo da favorire la diffusione e la rinascita delle sette diverse specie di mangrovie endemiche. Un nuovo sentiero escursionistico consente agli ospiti di immergersi nella natura, in un percorso panoramico che porta fino al punto di vista più alto del resort per ammirare paesaggi mozzafiato.

Al Constance Lemuria la spiaggia di Grande Anse Kerlan è il principale sito sull'isola di Praslin in materia di tutela delle tartarughe marine, grazie al programma di conservazione supervisionato da Robert Matombe, il Turtle Manager. All’arrivo, il resort fornisce a ciascun ospite il "Passaporto Lemuria", che include un elenco di piante, frutti e animali endemici che si possono avvistare durante il soggiorno alle Seychelles. Sono inoltre disponibili eco-tour guidati con Robert, che condivide con gli ospiti le sue conoscenze green.

Alle Maldive, il Constance Halaveli contribuisce alla conservazione della biodiversità, incluso il supporto ad aree naturali protette, impegnandosi a formare i subacquei, sensibilizzandoli sulla zona prima di iniziare il programma di immersione. Il resort offre in ogni villa il "Libretto Guida Natura" che fornisce informazioni sulla fauna e sulle specie vegetali autoctone che si trovano sull'isola.La "rivista Green News", disponibile sulla tv presente in ogni villa, vuole aumentare la consapevolezza e promuovere le pratiche di sostenibilità. Agli ospiti vengono proposti souvenir etici, promuovendo l'artigianato locale che utilizza materiali vegetali tradizionali come la buccia o le foglie di cocco e i tessuti naturali.

Il Constance Moofushi ha compiuto notevoli sforzi per ridurre drasticamente l’utilizzo della plastica: già da sette anni l'implementazione di bottiglie d'acqua di vetro riutilizzabili, le politiche con i fornitori per il ritiro di contenitori per uova e cassette per la verdura, le amenities in camera esclusivamente in legno, la presenza nel minibar di sole bottiglie di vetro riciclabile. Una nuovissima iniziativa incoraggia gli ospiti a raccogliere e portare via eventuali microplastiche trovate sulla spiaggia, sensibilizzandoli sul tema dell'inquinamento degli oceani.

Anche i membri del team sono attivamente coinvolti nella ricerca di nuove iniziative green. Il mese scorso in occasione del Global Recycling Day è stata organizzata una gara di riciclo, il cui vincitore ha realizzato una bottiglia ecologica con gusci di cocco per sostituire i contenitori di disinfettante in plastica. Questo progetto si unirà alle iniziative volte a vietare la plastica e promuoverne il riciclo. Al Constance Moofushi sono incoraggiate anche le produzioni “in house”: il resort produce autonomamente il proprio sale marino in quattro gusti (barbabietola, limone, erbe aromatiche, affumicato), carbone, peperoncino e aloe vera per la Spa. Anche il compost viene prodotto al resort, i residui alimentari biodegradabili vengono compostati in loco per essere utilizzati nei giardini.

Scopri qui tutte le notizie di Turismo sostenibile