×

CATEGORIE

Italia Travel Awards

Destinazioni
Estero Italia
Partire
App & Hi-Tech Arte e Cultura Benessere Esperienze di Viaggio Eventi Mangiare in Viaggio Novità Promozioni e Concorsi Shopping Turismo sostenibile Vacanze per Famiglie Viaggi accessibili Viaggi al femminile Viaggi di lusso Viaggi di stagione Viaggi low cost Weekend
Viaggi Curiosi
Buona fortuna Miti e leggende Sai perché Stranezze dal mondo
Partire | Esperienze di Viaggio

“Staycation”, come vivere la propria città da turisti

di Redazione | Apr 26, 2021

 In vacanza nella propria città tra fotografia notturna, architettura urbana e cucina d’autore

è il momento della vacanza a pochi passi da casa, anche solo per poche ore o per una notte, concedendosi una cena speciale, un workshop di fotografia notturna, la scoperta dello skyline milanese o una lezione di cucina con lo chef.
 

In un momento in cui è ancora sconsigliato o difficile spostarsi dalla propria regione, Elesta Travelling Passion ha messo a punto tre proposte dal taglio e dal contenuto differente per soddisfare il desiderio di viaggiare senza allontanarsi troppo da casa. Per regalarsi qualche ora di relax e un momento speciale, con un punto di vista diverso sulla città, dall’alto di una spettacolare terrazza panoramica: quella del Best Western Plus Hotel Galles, nel centro di Milano.

Appassionati di fotografia, di cucina, di architettura? Ecco 3 modi per vivere la città da turista: 
Le luci della città. Workshop di fotografia notturna dalla terrazza panoramica
Uno sguardo inusuale su Milano, vista dall’alto e interpretata anche come suggestivo sfondo per il ritratto. Per vedere e raccontare per immagini la città, Elesta Travelling Passion propone “Milano City Lights”, un workshop di fotografia notturna, rivolto agli appassionati che vogliano apprendere come realizzare fotografie di grande impatto e gestire situazioni con scarsa luminosità in ambiente urbano, acquisendo le conoscenze di base necessarie per divertirsi a scattare con maggior confidenza e ottimi risultati in contesto notturno. Si potrà imparare a fotografare le stelle, a giocare con la luce e a calcolare tempi e intervalli, approfondendo il tema dell’inquinamento luminoso, dell’uso di flash e altri fonti luminose, di luci colorate e filtri, per concludere con cenni di post-produzione (istogramma e regolazioni, riduzione del rumore, come correggere le dominanti). Sarà necessario munirsi di una fotocamera digitale o di uno smartphone di nuova generazione, oltre a un treppiede e un eventuale flash o luce LED (per i ritratti). Il workshop è a cura di Giorgio Sitta, fotografo professionista, scrittore e autore di numerosi articoli e libri di fotografia. Il reportage e il giornalismo fotografico sono i linguaggi che predilige, con un appoccio documentaristico alla fotografia.

La proposta di Elesta comprende 6 ore di daily use (o pernottamento con colazione), con accesso esclusivo al centro benessere con Spa, piscina coperta e palestra, 2 ore di workshop con Giorgio Sitta sulla terrazza panoramica. Per un momento ancora più speciale è possibile aggiungere un aperitivo o una cena sulla terrazza o al Ristorante dell’Hotel, oppure prenotare un massaggio presso il Centro Benessere. (cucina) Chef per un giorno: un siciliano a Milano Imparare i segreti per la preparazione di piatti speciali, apprendere le differenti tecniche di cottura, ascoltare suggerimenti e carpire i trucchi del mestiere, conoscere le attrezzature più adatte, come e dove scegliere i prodotti migliori e come conservare i cibi, sotto la guida dello chef Emmanuele Lo Biondo, nella cornice di una vera cucina professionale d’hotel. Un vero corso di cucina che in poche ore porterà a realizzare – e poi a gustare – un menù d’autore, declinabile, a scelta, in versione milanese, con un classicissimo risotto, oppure siciliana, per rendere omaggio alle origini dello chef, passando da una proposta gourmet e da una sorprendente opzione di menù vegano, caratterizzato da originalità e gusto.

Tutti i piatti realizzati durante il corso verranno poi degustati, accompagnati da un calice di vino perfettamente abbinato. Chi è lo chef: Emmanuele Lo Biondo, chef palermitano adottato da Milano, fin da piccolo ha nutrito un grande interesse per la cucina subendo il fascino delle materie prime. La tradizione culinaria della famiglia e della terra d’origine ha contribuito a sviluppare la passione, che si è trasformata in scelta professionale in seguito all’incontro con lo chef palermitano Andrea Valentino, divenuto suo mentore. Dall’amicizia con lo chef Stefano Pierotto completa la sua formazione manageriale, fino a gestire con la sua società diversi ristoranti nel nord d’Italia, il cui fiore all’occhiello è il ristorante La Terrazza presso l’Hotel Galles. Anche in questo caso la proposta comprende, oltre al corso di cucina con lo chef Lo Biondo, 6 ore di daily use (o pernottamento con colazione), con accesso esclusivo al centro benessere con Spa, piscina coperta e palestra.

Per un momento ancora più speciale è possibile aggiungere un aperitivo o una cena sulla terrazza o al Ristorante dell’Hotel, oppure prenotare un massaggio presso il Centro Benessere. (architettura) A perdita d’occhio: uno sguardo dall’alto alla scoperta dello skyline di Milano È sempre emozionante salire in alto e, da un punto di osservazione privilegiato, lasciar vagare lo sguardo sulla città, godendo di una vista completa e sorprendente. Le terrazze del Galles Hotel sono perfette per dedicarsi un po’ di tempo in totale sicurezza e comodità, per ammirare la città dall'alto guidati da un’esperta che, attraversando la storia dell’architettura cittadina, farà rivivere lo slancio verticale della città, a partire dalla maestosità del Duomo e dei primi grattacieli, come il “Rubanuvole” di San Babila, fino al Grattacielo Pirelli e alla storia dei falchi pellegrini che vi hanno nidificato, fino alle costruzioni più recenti e avveniristiche.

Dalla Torre Velasca, grattacielo costruito nel 1958 dallo Studio BBPR, alle Torri di Citylife e a quelle di Porta Nuova e della zona Garibaldi ancora in fase di costruzione, un’occasione unica per esplorare da un punto di osservazione privilegiato la relazione della città con i più famosi architetti di ogni tempo: Gian Luigi Banfi, Lodovico Barbiano di Belgiojoso, Enrico Peressutti, Ernesto Nathan Rogers, Giò Ponti, Pelli Clarke, Stefano Boeri, Zaha Hadid, e molti altri che hanno contribuito a costruire il profilo di Milano.

L’esperta che accompagnerà in questa rivisitazione dello skyline cittadino è Monica Torri, architetta, storica e guida professionista, autrice di numerosi volumi turistici su Milano e sulla Lombardia e curatrice di progetti di valorizzazione del territorio. Da anni si occupa di organizzare e condurre visitatori curiosi alla scoperta di luoghi noti e meno noti della città e dei dintorni, con particolare attenzione alle architetture e all’archeologia industriale. La proposta di Elesta comprende 6 ore di daily use (o pernottamento con colazione), con accesso esclusivo al centro benessere con Spa, piscina coperta e palestra, 1,5 ore di lezione riservata con Monica Torri, direttamente sulla terrazza panoramica. Per un momento ancora più speciale è possibile aggiungere un aperitivo o una cena sulla terrazza panoramica o al Ristorante dell’Hotel, oppure prenotare un massaggio presso il Centro Benessere.

Per tutte le informazioni su queste e altre proposte su misura, per vivere la propria città da turista oppure per scoprire la bellezza poco lontano da casa, nelle città d’arte o seguendo le proprie passioni: www.elestatravel.it – info@elestatravel.it – tel. 02 36765705

Scopri qui tutte le Esperienze di Viaggio