×

CATEGORIE

Italia Travel Awards

Destinazioni
Estero Italia
Partire
App & Hi-Tech Arte e Cultura Benessere Esperienze di Viaggio Eventi Mangiare in Viaggio Novità Promozioni e Concorsi Shopping Turismo sostenibile Vacanze per Famiglie Viaggi accessibili Viaggi al femminile Viaggi di lusso Viaggi di stagione Viaggi low cost Weekend
Viaggi Curiosi
Buona fortuna Miti e leggende Sai perché Stranezze dal mondo
Partire | Mangiare in Viaggio

A Firenze rivivono i cocktail bar d’hotel

di Redazione | May 06, 2021

Il capoluogo toscano ritorna a vivere negli spazi all’aperto dei grandi alberghi

Se eventi come la Florence Cocktail Week hanno attirato gli appassionati del bere miscelato, i cocktail bar dei grandi hotel fiorentini si riconfermano punti di riferimento importanti.Ecco alcuni dei migliori segnalati dal Gambero Rosso.

Atrium Bar at The Four Seasons
Atrium Bar è da anni meta prediletta tanto dei fiorentini quanto dai turisti per l’immenso giardino privato interno e la cocktail list. Tommaso Ondeggia e Edoardo Sandri raccontano la salvaguardia dell’ambiente, con cocktail dedicati alle specie in via d’estinzione che avevano al contempo lo scopo di sensibilizzare e di raccogliere fondi. Borgo Pinti, 99 – 055 26261 – https://www.fourseasons.com

Belmond Villa San Michele
Restando in tema Cinque Stelle Lusso, riapre il 13 maggio anche il Chiostrino, immerso nei giardini all’italiana di Villa San Michele, in concomitanza alla ripartenza dell’hotel. Nella nuova stagione estiva il bar punterà moltissimo sul concetto di territorialità, proponendo birre artigianali toscane e una selezione di distillati e liquori regionali con un’attenta selezione di gin. Inoltre, a farla da protagoniste saranno anche le botaniche del giardino stesso, in un omaggio quelli che furono un tempo orti e frutteti curati dai frati che nel Rinascimento abitarono questo luogo. Basilico, rosmarino, timo a metro zero saranno dunque protagonisti dei cocktail estivi. Da non perdere inoltre l’omaggio a Dante in occasione del 700 anno dalla morte con un drink chiamato proprio “Il Sommo”. Via Doccia, 4 – 055 5678200 – https://www.belmond.com

Hotel Savoy della Rocco Forte Hotels
Si chiude la parata dei pentastellati fiorentini con Irene del Hotel Savoy. Lo splendido dehor affacciato su piazza della Repubblica offre la sensazione unica di assistere allo svolgersi della vita cittadina da una posizione centrale. Qui è possibile bere i cocktail del capo barman Denis Giuliani, diventato ormai un veterano di questo bancone, e godere dell’offerta gastronomica che da sempre contraddistingue gli hotel del gruppo Rocco Forte. Piazza della Repubblica 7 – 055 27351 – https://www.roccofortehotels.com

Lungarno Collection
Restiamo nel cuore della città, sulle rive dell’Arno, per celebrare la riapertura al pubblico di Caffè dell’Oro dove i tavolini ad altezza strada con vista su Ponte Vecchio sono tornati finalmente disponibili a tutti. Il gruppo Lungarno, facente capo alla famiglia Ferragamo, è stato il pioniere della valorizzazione della miscelazione di qualità in città, e non può apparire dunque come un caso che i suoi principali hotel posti sulle due sponde del fiume contino all’interno altrettanti bar d’eccellenza. La riapertura di Caffè dell’Oro, dunque, sarà la prima ma non l’ultima della stagione. Con il procedere delle normalizzazioni e la conferma dell’allentamento delle restrizioni, infatti, dovrebbero riaprire anche il “kept secret” cittadino, ovvero il Picteau (prevista per l’11 maggio), e la meravigliosa terrazza dell’Hotel Continentale. Vicolo dell’Oro, 5 – 055 27263 – https://www.lungarnocollection.com

Scopri tutte le notizie di Mangiare in Viaggio