×

CATEGORIE

Italia Travel Awards

Destinazioni
Estero Italia
Partire
App & Hi-Tech Arte e Cultura Benessere Esperienze di Viaggio Eventi Mangiare in Viaggio Novità Promozioni e Concorsi Shopping Turismo sostenibile Vacanze per Famiglie Viaggi accessibili Viaggi al femminile Viaggi di lusso Viaggi di stagione Viaggi low cost Weekend
Viaggi Curiosi
Buona fortuna Miti e leggende Sai perché Stranezze dal mondo
Destinazioni

"City in a Garden”: gli incredibili e inaspettati spazi verdi di Singapore

di Redazione | May 20, 2021

La Città del Leone è un’oasi green, tra giardini futuristici e percorsi naturalistici

Non a caso è definita anche "City in a Garden". Singapore è una delle città più verdi del mondo, grazie ai suoi numerosi parchi, giardini e riserve naturali che fanno da contorno a una destinazione avveniristica e ultramoderna. Tra le principali aree verdi da esplorare, Gardens by the Bay, nella regione centrale di Singapore, è ormai uno dei simboli della Città-Stato: tre giardini futuristici di 101 ettari dove la natura si fonde con la spinta verso l’innovazione e la sostenibilità. Qui troviamo i famosi Supertrees, le architetture a forma di albero della vita alte dai 25 ai 50 metri e unite dalla passerella aerea alta 22 metri, punto di vista panoramico per ammirare l’area da una prospettiva unica.

All’interno di Gardens by the Bay si può visitare il Flower Dome, un paradiso floreale che ha battuto il Guinness World Record come la serra di vetro più grande del mondo nel 2015 e che al suo interno ospita piante e fiori provenienti da cinque continenti, dagli ulivi millenari alle magnolie e orchidee; e la Cloud Forest all’interno della quale si può ammirare una cascata alta 35 metri. In quest’area della città si trovano anche i Giardini Botanici, riconosciuti come Patrimonio Mondiale dell'Unesco nel 2015. Questa immensa area verde, che porta con sé più di 150 anni di storia, ospita il National Orchid Garden, un tripudio di colori dove si possono ammirare oltre 60.000 piante, uno splendido lago abitato da cigni e piante tropicali dove immergersi in totale relax.

Sempre nella parte centrale di Singapore è possibile realizzare escursioni e visite presso il MacRitchie Nature Trail & Reservoir Park, un percorso naturalistico di 11 chilometri che comprende il Treetop Walk, un ponte sospeso alto 250 metri che collega i due dei punti più alti del parco. Per gli appassionati di storia poi, il Fort Canning Park, nel cuore della città, ospita numerosi monumenti storici, come Fort Gate, una fortezza costruita nel XIX secolo e un suggestivo giardino delle spezie.

Poco fuori dal centro, la Riserva Naturale di Bukit Timah offre la possibilità di immergersi a 360° nella natura più autentica. Il clima equatoriale di Singapore permette di osservare una grande varietà di piante e animali: perfetto per una passeggiata nei sentieri di una delle aree più incontaminate dell’isola.

Coloro che vogliono allontanarsi dalla città, possono spostarsi nell’area a Sud del centro, dove si trovano Mount Faber e HortPark, due aree verdi che fanno parte di un sentiero chiamato Southern Ridges. Questo percorso si snoda in dieci chilometri di spazi verdi aperti e colline, dove spiccano alcuni dei parchi e giardini più famosi di Singapore, collegati da pittoreschi crinali e sentieri. Questo percorso è caratterizzato da strutture come Henderson Waves, il ponte pedonale più alto di Singapore dal quale si può ammirare una bellissima vista della città dall’alto. Nella regione nord-orientale di Singapore si trova il Lower Seletar Reservoir Park, all’interno del quale si può visitare un giardino pluviale e un'area giochi acquatica per i più piccoli.

L'Upper Seletar Reservoir Park invece, offre diversi sentieri e punti di vista, come la torre a forma di razzo dalla quale si può ammirare una vista mozzafiato del parco dall’alto. Gli amanti della natura e dell’avventura non potranno perdersi il Punggol Waterway, suddiviso in quattro zone: Nature Cove, Recreation Zone, Heritage Zone e Green Gallery. Ideale da visitare in bicicletta, l’area ospita un parco giochi acquatico perfetto per i piccoli visitatori.

La regione occidentale della Città-Stato ospita la Sungei Buloh Wetland Reserve un’area di 87 ettari che stupirà tutti gli amanti della natura con la sua incredibile biodiversità. Scoperto per la prima volta da un gruppo di birdwatcher della Malayan Nature Society nel 1986, questo sito ospita uccelli migratori, granchi, aragoste e persino coccodrilli e lontre. Il modo ideale per scoprire questo parco è passeggiare lungo la passerella e osservare le piante che vengono svelate dalla bassa marea e gli animali che popolano l’area nel loro habitat naturale.

Guardando al futuro, Singapore ha l’obiettivo di diventare una delle destinazioni urbane più sostenibili del mondo, attraverso investimenti in nuovi prodotti e progetti pilota che tengono conto delle istanze della comunità e dell'ambiente. L’ambizione nel prossimo decennio è quella di trasformare Singapore in una Città nella Natura – City in Nature: i parchi, le riserve e le attrazioni green sono già espressione di questo concept. I prossimi obiettivi saranno lo sviluppo di Jurong Lake District per far sì che offra il meglio dell’innovazione, della sostenibilità e della scienza; e ripensare al Mandai Precint per renderla un’oasi naturalistica di prim’ordine con l’introduzione di nuove attrazioni faunistiche e alloggi green in piena sintonia con la natura.

Scopri qui tutte le Destinazioni