×

CATEGORIE

Italia Travel Awards

Destinazioni
Estero Italia
Partire
App & Hi-Tech Arte e Cultura Benessere Esperienze di Viaggio Eventi Mangiare in Viaggio Novità Promozioni e Concorsi Shopping Turismo sostenibile Vacanze per Famiglie Viaggi accessibili Viaggi al femminile Viaggi di lusso Viaggi di stagione Viaggi low cost Weekend
Viaggi Curiosi
Buona fortuna Miti e leggende Sai perché Stranezze dal mondo
Partire | Viaggi di stagione

Il trend dell’estate? Una vacanza in barca, meglio se con Click&Boat

di Redazione | Jun 02, 2021

Sul mare, alla scoperta di angoli poco affollati, baie da sogno e sfondi perfetti per selfie memorabili

A motore o a vela non importa, la barca è senza dubbio il mezzo perfetto per solcare in lungo e in largo il Mar Mediterraneo. E poi per un viaggio Covid-free non c’è soluzione migliore di una vacanza in barca. Tra gli altri, Click&Boat propone un’esperienza in totale sicurezza e propone regole e protocolli che non ostacolano riposo e svago. Ecco qui un breve glossario che include espressioni buffe ma utili, stilato da Click&Boat per i neofiti.

Cazzare la randa
Nessuna risata è concessa! Cazzare sta per “tirare” in riferimento, per esempio, a una scotta per manovrare una vela. Così può accadere che il capitano ordini di “cazzare la randa” senza per questo voler offendere o invitare a fornire una dimostrazione della virilità dei passeggeri. In questo caso infatti chiederà di issare la vela centrale. Il suo opposto? Lascare, senza la “i”.

Tirare dentro la mutanda
Ha tutto il suono di un film fantozziano ma “tirare dentro la mutanda” si utilizza quando il fiocco (vela che sta a prua) rimane bloccato sulla battagliola (ringhiera) e serve che qualcuno vada a spostarlo manualmente. Nessun problema con il costume quindi... tutto sotto controllo!

Fare una strambata
Nessun comportamento inusuale all’orizzonte, la pace continua a regnare a bordo ma, nel momento in cui si sente questa frase, entrata ormai anche nel lessico comune, è bene prepararsi ad un cambio di andatura; se fatta volontariamente sarà tutto sotto controllo, altrimenti… è arrivato il momento del giubbotto salvagente!

Regolare il paterazzo
Con questa espressione il capitano non raccomanda ai naviganti di rifare il letto ma di sistemare la cima che collega la testa d’albero con la poppa. Nulla che interessi i neofiti al primo imbarco… potrebbe essere troppo rischioso!

Legarsi al corpo morto
Degno di un film di Dario Argento, legarsi al corpo morto non prevede il coinvolgimento di nessun cadavere. Questa è una tipica espressione che viene pronunciata in fase di ancoraggio; si tratta infatti di un oggetto pesante (spesso blocchi di cemento) utilizzato come ancoraggio sul fondo.

Scopri qui tutti le notizie su Viaggi di Stagione