×

CATEGORIE

Italia Travel Awards

Destinazioni
Estero Italia
Partire
App & Hi-Tech Arte e Cultura Benessere Esperienze di Viaggio Eventi Mangiare in Viaggio Novità Promozioni e Concorsi Shopping Turismo sostenibile Vacanze per Famiglie Viaggi accessibili Viaggi al femminile Viaggi di lusso Viaggi di stagione Viaggi low cost Weekend
Viaggi Curiosi
Buona fortuna Miti e leggende Sai perché Stranezze dal mondo
Partire | Eventi

Feuerman in mostra alla Galleria d’Arte Moderna

di Eleonora David | Jul 13, 2021

LE SCULTURE DI CAROLE A. FEUERMAN approdano alla Galleria d’Arte Moderna di Roma per una MOSTRA NELL’AMBITO DEL PROGETTO ESPOSITIVO FROM LA BIENNALE DI VENEZIA & OPEN TO ROME. INTERNATIONAL PERSPECTIVES. La nona tappa del progetto, curato da Paolo De Grandis e Carlotta Scarpa per PDG Arte Communications e per la prima volta a Roma, è dedicata alla scultura iperrealista dell’artista americana Carole A. Feuerman, nota a livello internazionale per le sue opere realizzate in resina colorata che ritraggono nuotatrici e bagnanti in genere.

Definita “la regina del super-realismo” Carole Feuerman apre la strada dell’iperrealismo negli anni ’70, quando il realismo neppure esisteva ancora: “Ho sempre creato figure che parlano della mia vita, ho sempre cercato di esprimere attraverso le mie sculture colorate la gioia che si prova da bambini – lei stessa ricorda – ciò che intendo trasmettere con le mie opere, con cui empaticamente cerco di ‘toccare’ chi entra in contatto con esse, è la sensazione di felicità ispirata dalla mia famiglia, dai miei amici, dalla mia infanzia e da ciò che di bello ho incontrato nella vita”. L’artista da 5mln di follower su TikTok raggiunge l’apice del successo con la sua Survival of Serena, omaggio alla Serenissima, Venezia, che 20 anni fa rubò la scena alle stelle del cinema in occasione di Open 2007, una mostra di scultura internazionale curata da Paolo De Grandis in concomitanza con il Festival del Cinema.

Il progetto espositivo From La Biennale di Venezia & Open to Rome. International Perspectives, attivato nel 2016 è dedicato alla presentazione negli spazi espositivi capitolini di alcune mostre/installazioni internazionali provenienti dall’Esposizione Internazionale d’Arte – La Biennale di Venezia e da OPEN Esposizione Internazionale di Sculture ed Installazioni, collegato alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, ricomposte e rimodellate site-specific appositamente per la capitale. Lo scopo è quello di fare convergere insieme le “prospettive” d’arte di due città che lavorano per far viaggiare le esperienze dell’arte internazionale sul territorio nazionale. Dalla città lagunare, appunto, alla capitale. In occasione di questo nono appuntamento Carole A. Feuerman presenta alcune sculture caratterizzate dalla sua più nota cifra stilistica in resina colorata e alcune opere più recenti in bronzo e foglia d’oro. Bibi on the Ball e Monumental Brooke with beach ball sono opere empatiche di un’immediatezza estetico-sensibile che avvicinano e che attivano un dialogo diretto con i propri fruitori. Diversamente, “The Thinker” e Yaima and the ball, le opere di bronzo brunito di un rinnovato vigore materico, sono contraddistinte da contrappunti stilistici dati dall’utilizzo della foglia d’oro. Un’occasione da non lasciarsi sfuggire quella di poter ammirare le opere di un’artista dal calibro internazionale nella Capitale fino al 10 ottobre. Ogni opera esposta alla GAM ha una sua personalità ed ognuna di esse trasmette qualcosa di differente che vale la pena scoprire in completa autonomia.

INFO:
Dove - Galleria d’Arte Moderna - via Francesco Crispi, 24
Quando - 14 luglio – 10 ottobre 2021
Orario - Dal martedì alla domenica ore 10.00-18.30 - Ultimo ingresso mezz’ora prima della chiusura - Giorni di chiusura: lunedì
Biglietti - Ingresso ordinario: Intero € 7,50 Ridotto € 6,50 - Per i residenti in Roma Capitale e nell’area metropolitana (mediante esibizione di valido documento che attesti la residenza): intero € 6,50; ridotto € 5,50 - Ingresso gratuito per i possessori della Mic card