×

CATEGORIE

Italia Travel Awards

Destinazioni
Estero Italia
Partire
App & Hi-Tech Arte e Cultura Benessere Esperienze di Viaggio Eventi Mangiare in Viaggio Novità Promozioni e Concorsi Shopping Turismo sostenibile Vacanze per Famiglie Viaggi accessibili Viaggi al femminile Viaggi di lusso Viaggi di stagione Viaggi low cost Weekend
Viaggi Curiosi
Buona fortuna Miti e leggende Sai perché Stranezze dal mondo
Partire | Turismo sostenibile

Lignano Sabbiadoro, destinazione green

di Redazione | Aug 26, 2021

Mare pulito, spiagge plastic free, eco-mobility, la ricetta perfetta di un soggiorno di fine estate

È un mare in ottima salute quello di Lignano Sabbiadoro, non solo bello da vivere, ma è anche sicuro perché la qualità delle sue acque è eccellente, senza eccezioni. Ed è proprio anche per la tutela riservata alla salute del mare che la località si guadagna la Bandiera Blu ininterrottamente da decenni, oltre che per l’elevato livello e la varietà dei servizi. Il primo stabilimento balneare a Lignano venne inaugurato nel 1904 e da allora la cura dedicata all’accoglienza degli ospiti è sempre stata altissima, con una grande attenzione alla sostenibilità ambientale nella convinzione che il benessere della natura sia indissolubilmente legato a quello delle persone.

Al fine di crescere ulteriormente sotto il profilo della sostenibilità, Lignano nel 2019, anno del 60° compleanno del Comune, ha avviato un cambio di paradigma strategico che ha visto alcuni stabilimenti balneari aderire al progetto plastic free (in continua crescita), basato sull’eliminazione della plastica monouso a favore di quella biodegradabile. Un’altra azione che punta a difendere la qualità della vita in spiaggia, riducendo la presenza di agenti inquinanti, è l’istituzione di aree dedicate ai bambini completamente smoke free.

Impronta fortemente green anche per ciò che riguarda l’energia, con stabilimenti balneari alimentati a pannelli solari, scelta funzionale all’utilizzo delle risorse naturali pulite e alla capitalizzazione dei fattori climatici favorevoli di cui gode la destinazione. Grazie a questa nuova politica legata all’eliminazione progressiva della plastica, solo nel 2019, sono stati risparmiati 135 kg di CO2, eliminando il corrispettivo di quasi 1500 kg di plastica monouso con un volume di ingombro pari a 130 cassonetti. 1000 sono state, inoltre, le persone coinvolte in attività di formazione finalizzate alla tutela dell’ambiente.

Grande attenzione anche per la promozione di forme di viabilità non collegate direttamente all’uso di derivati dal petrolio o dal gas. In quest’ottica, nell’area territoriale lignanese, sono state installate numerose colonnine per la ricarica delle batterie di mezzi alimentati a energia elettrica. Il numero dei punti di ricarica è destinato a crescere rapidamente e a diversificarsi, anche in funzione dell’incentivo all’utilizzo dell’e-bike per gli spostamenti, valorizzando la lunga rete di percorsi ciclabili presenti nella destinazione e nei dintorni, facilmente seguibili anche grazie all’innovativa e tracciatura su Google Maps, frutto di un progetto esclusivo fortemente voluto dalla destinazione.

Sempre per disincentivare la circolazione di auto e valorizzare la bicicletta quale mezzo ideale per vivere la città, Lignano vanta il primato di prima località balneare in Italia che ha attivato il servizio di bike sharing Mobike. Bicicletta protagonista anche di numerose attività gratuite per gli ospiti, come il ciclo di escursioni che, includendo il noleggio del mezzo, ogni giorno nei mesi estivi possono essere seguite semplicemente iscrivendosi. L’uso gratuito di questo mezzo è offerto, inoltre, da numerosi hotel ai propri ospiti per muoversi lungo gli oltre 30 km di ciclabile cittadina. Novità divertente e gratuita la Hydrofoil Bike, che permette di pedalare sull’acqua.

Elettricità come fonte di energia anche per le barche, con la possibilità di noleggiare natanti propulsione elettrica, per i quali non è necessaria la patente nautica, ideali per muoversi lungo la ramificata rete di vie d’acqua della zona. E sempre parlando di nautica, merita un plauso la scelta di adottare mezzi elettrici per gli spostamenti interni, detersivi biologici per la pulizia delle aree resort e pannelli solari come fonte di energia.

Scopri qui tutte le notizie su Turismo Sostenibile