×

CATEGORIE

Italia Travel Awards

Destinazioni
Estero Italia
Partire
App & Hi-Tech Arte e Cultura Benessere Esperienze di Viaggio Eventi Mangiare in Viaggio Novità Promozioni e Concorsi Shopping Turismo sostenibile Vacanze per Famiglie Viaggi accessibili Viaggi al femminile Viaggi di lusso Viaggi di stagione Viaggi low cost Weekend
Viaggi Curiosi
Buona fortuna Miti e leggende Sai perché Stranezze dal mondo
Partire | Benessere

Salus per aquam, le terme dell’Emilia Romagna

di Redazione | Sep 20, 2021

I benefici effetti sulla salute di un soggiorno si fonda su basi scientifiche

Ricerca e innovazione. Sono due valori di casa anche per le Terme dell’Emilia Romagna, in cui il progresso tecnologico e la ricerca scientifica garantiscono trattamenti e prestazione di alta efficacia. Le acque termali delle Terme dell’Emilia Romagna sono al 100% naturali e ricche di elementi vitali per il corretto funzionamento dell’organismo: agiscono come antinfiammatorio e decongestionante, stimolano i processi rigenerativi e rivitalizzanti dei tessuti, rafforzano le difese immunitarie e proteggono le funzioni vitali.

“Ma non solo. Nelle nostre 24 strutture della Regione, la salute diventa attenzione allo stato di benessere totale, in un ambiente che oltre a offrire soluzioni valide e mirate, punta al recupero fisico e psicofisico. Un complesso sistema di servizi e confort che si prendono cura del corpo e della mente”, ha concluso il Presidente Lino Gilioli. La millenaria tradizione del termalismo testimonia da tempo il valore terapeutico delle cure termali.

Oggi, però, questa consapevolezza viene confermata e convalidata da moderne conoscenze scientifiche. Infatti, è soprattutto la scienza che definisce l’appropriatezza e misura l’efficacia delle cure termali. A partire da questo caposaldo le Terme dell’Emilia Romagna hanno organizzato un focus dedicato alla stampa nazionale, per comprendere la valenza delle acque termali. Lino Gilioli, Presidente COTER, Consorzio del Circuito Termale dell’Emilia Romagna, con il contributo di Francesca Romanelli - giornalista RAI - come moderatrice, ha dialogato in un botta e risposta approfondito e stimolante con il Professor Marco Vitale, Medico Chirurgo e Specialista in Ematologia e in Tecnologie Biomediche, nonché Professore Ordinario dell’Università di Parma e Coordinatore Scientifico della Fondazione per la Ricerca Scientifica Termale (Forst).

Proprio la Forst, la Fondazione per la Ricerca Scientifica e Termale che promuove e sostiene l’attività di ricerca medico-scientifica in ambito termale, conferma e avvalora con numerose ricerche, l’efficacia delle cure termali e le proprietà terapeutiche delle acque termali. “Da sempre l’ambiente termale è considerato idoneo al trattamento di specifiche patologie, soprattutto croniche, grazie alle proprietà chimico-fisiche delle acque termali: temperatura, residuo fisso, conducibilità, sali minerali dei suoi prodotti, come i fanghi, i vapori e le acque stesse”, ha sottolineato Lino Gilioli, Presidente COTER. Non è un caso, quindi, che le cure termali siano riconosciute dal Servizio Sanitario Nazionale come soluzioni utili per mantenere e ristabilire la salute di adulti e bambini. Inoltre, proprio le caratteristiche delle acque termali le rendono idonee anche per effettuare trattamenti riabilitativi.

Scopri qui tutte le notizie su Benessere