×

CATEGORIE

Italia Travel Awards

Destinazioni
Estero Italia
Partire
App & Hi-Tech Arte e Cultura Benessere Esperienze di Viaggio Eventi Mangiare in Viaggio Novità Promozioni e Concorsi Shopping Turismo sostenibile Vacanze per Famiglie Viaggi accessibili Viaggi al femminile Viaggi di lusso Viaggi di stagione Viaggi low cost Weekend
Viaggi Curiosi
Buona fortuna Miti e leggende Sai perché Stranezze dal mondo
Partire | Arte e Cultura

Sboccia l’arte nello Spazio Arti Floreali di Roma

di Redazione | Oct 04, 2021

Inaugura nella capitale la mostra “Di fiore in fiore”, che indaga la pittura botanica e il mondo delle piante

Sarà la mostra “Di fiore in fiore” ad inaugurare il 7 ottobre la nuova stagione dello Spazio Arti Floreali di Roma, adiacente all’omonimo Studio Arti Floreali, spazio espositivo tra Piazza Navona e Castel Sant’Angelo, che da tempo si occupa di molte discipline collegate ai fiori e alla loro cultura. In questo Studio, nel corso di circa venti anni di attività, sono stati realizzati workshop, corsi, mostre e molte iniziative culturali, ora si aggiunge dunque una nuova, ulteriore cornice espositiva, collegata allo Studio da un cortile fiorito, e restaurata ed attrezzata per accogliere mostre, conferenze, presentazioni, eventi.

“Di fiore in fiore” è un’esposizione di Artisti che operano nel campo dell’acquarello botanico, riconosciuti a livello internazionale. Infatti molte delle loro opere sono esposte in molti Musei ed Orti Botanici italiani - perfino nell’esclusivo Kew Gardens di Londra – e sono state spesso acquistate da prestigiose raccolte internazionali, come la Sherley Sherwood che possiede la più grande collezione privata, o la Mellon University di Pittsburg, il più importante collezionista pubblico.

Una tecnica particolare e preziosa, quella della Botanica dipinta, che si avvale di un medium specifico e difficile da usare, l’acquarello, con trasparenze e colori vibranti impressi in carte preparate, cartoncino o pergamena, con effetti di lucido alabastro. È stato Luca Palermo – uno degli artisti che esporranno in mostra - a riportare alla luce questa particolare forma d’arte, ricercando nelle pagine degli antichi Maestri le modalità tecniche ed insegnandole per anni; alcune sue opere sono esposte al Castello di Windsor in Inghilterra.

Nell’ambito dell’inaugurazione, giovedì 7 ottobre (orario 17:30 – 20:00), oltre ai pittori espositori, parteciperà il Prof. Fabio Garbari, Presidente della Società Botanica Italiana, ordinario di Botanica sistematica presso la Facoltà di Scienze M.F.N. e poi presso la Facoltà di Agraria dell’Università di Pisa, dove ha diretto per diversi anni l’Orto Botanico e il Dipartimento di Scienze botaniche, Un secondo evento a tema, incentrato sullo stretto rapporto tra Botanica e Ambiente, avrà luogo giovedì 14 ottobre, alla presenza di Giulia Caneva, Professore Ordinario di Botanica Ambientale ed

Applicata dell’Università Roma Tre, e il naturalista ed entomologo Enzo Colonnelli, esperto mondiale di insetti coleotteri, ben conosciuto nella comunità scientifica nazionale ed internazionale. Al finissage di mercoledì 20 ottobre (orario 17:00 – 20:00) ci sarà invece Alberta Campitelli, storica dell’Arte e dei giardini, ed ex direttore del Macro e dell’Ufficio Ville e Parchi Storici del Comune di Roma, responsabile della gestione e della conservazione di 42 complessi, nonché artefice di importanti restauri, tra cui Villa Borghese e Villa Torlonia.

Scopri qui tutte le notizie su Arte e Cultura