×

CATEGORIE

Italia Travel Awards

Destinazioni
Estero Italia
Partire
App & Hi-Tech Arte e Cultura Benessere Esperienze di Viaggio Eventi Mangiare in Viaggio Novità Promozioni e Concorsi Shopping Turismo sostenibile Vacanze per Famiglie Viaggi accessibili Viaggi al femminile Viaggi di lusso Viaggi di stagione Viaggi low cost Weekend
Viaggi Curiosi
Buona fortuna Miti e leggende Sai perché Stranezze dal mondo
Partire | Eventi

Flanders Food Festival, tutto il sapore delle Fiandre

di Redazione | Oct 17, 2021

Il paese torna protagonista con i suoi giovani talentuosi chef e gli ingredienti a km0

Dopo aver accolto ad Anversa i migliori chef del mondo per i The World’s 50 Best Restaurant, le Fiandre tornano protagoniste con il Flanders Food Festival, in scena per tutto il mese di ottobre e fino al 14 novembre. Nella prestigiosa classifica al 36° posto si legge il nome di una delle eccellenze della gastronomia belga: Hof van Cleve di Peter Goossens (Kruishouten). Nel ranking 51-100 ci sono altre due menzioni importanti: The Jane di Anversa e Willem Hiele di Koksijde.La cerimonia degli Awards ha concluso una lunga maratona di eventi e momenti di interazione e scambio tra i protagonisti mondiali della gastronomia, riuniti nelle Fiandre per l’occasione.

Ora protagonisti saranno i sapori della gastronomia locale, che guarda al futuro con lo slogan “È ora di mordere!”, una grande occasione per conoscere e gustare la cucina delle Fiandre, entrare in contatto con chef, ristoratori e produttori locali. La scusa perfetta per visitare città e luoghi ricchi di cultura e tradizione gastronomica dalle innumerevoli sfaccettature. Forse non tutti sanno che la regione conta una delle più alte densità al mondo di ristoranti gourmet dove giovani chef traggono ispirazione e devono il loro successo ai prodotti regionali come le indivie, gli asparagi e i germogli di luppolo. Tante iniziative legate al food, per assaggiarli: pranzi, cene e degustazioni in rinomati ristoranti, incontri con grandi chef, tour e visite in birrifici e aziende agricole.

In programma anche la due giorni dei “Produttori aperti” di sabato 23 e domenica 24 ottobre, che ospita circa 100 produttori locali, coltivatori e allevatori, aprendo al pubblico le loro realtà, mostrano ai visitatori la loro passione per questi territori attraverso la presentazione di prodotti tipici, il racconto della loro storia e l’illustrazione dei processi produttivi. Sarà quindi possibile vedere, sperimentare e gustare dal vivo questo grande patrimonio locale. Non mancheranno iniziative collaterali: concerti, il Flanders Finest con una delegazione di giovani chef (Jong Keukengeweld) e dei North Sea Chefs, festival cittadini come Smaakmeesters, Smaakmeesters Deluxe, Proeft Boutique (tutti ad Anversa) e Ostend Shrimp Croquette Festival (Ostenda).

In parallelo al Flanders Food Festival, il Concertgebow di Bruges ospita dal 31 ottobre al 2 novembre 2021 la sesta edizione del UNWTO World Forum on Gastronomy Tourism. Il congresso internazionale riunisce ogni anno politici, chef, imprenditori, accademici, produttori e altri esperti del settore turistico e gastronomico da tutto il mondo con l’obiettivo di scambiare esperienze e promuovere il turismo gastronomico come motore di sviluppo sostenibile. Tema del 2021 sarà “Gastronomy Tourism: Promoting Rural Tourism and Regional Development”.