×

CATEGORIE

Italia Travel Awards

Destinazioni
Estero Italia
Partire
App & Hi-Tech Arte e Cultura Benessere Esperienze di Viaggio Eventi Mangiare in Viaggio Novità Promozioni e Concorsi Shopping Turismo sostenibile Vacanze per Famiglie Viaggi accessibili Viaggi al femminile Viaggi di lusso Viaggi di stagione Viaggi low cost Weekend
Viaggi Curiosi
Buona fortuna Miti e leggende Sai perché Stranezze dal mondo
Destinazioni

Great American West tra natura, avventura e meravigliosa scoperta

di Redazione | Dec 06, 2021

Con la stagione invernale la regione americana si veste di paesaggi bianchi ed immensi

Arriva l’inverno e la regione del Great American West si carica di ulteriore fascino. Denver - ad esempio - è un posto grandioso per trovare tracce della storia dei nativi d'America così come attrattive del vero Old West: attrattive, ristoranti ed eventi annuali ne sono una celebrazione. Da non perdere a Gennaio 2022, dall'8 al 23, l'annuale  National Western Stock Show and Rodeo   torna per questa 116° edizione a celebrare una tradizione di Denver molto amata. Il NWSS è la più grande fiera del bestiame del mondo, con oltre 15.000 animali ed un corollario di 30 rodei, 11 spettacoli equestri e l'immensa e splendida Coors Western Art Exhibit vera e propria esposizione d'arte del West, nonché la più grande fiera Western del Colorado.

In tema di West, Sheridan nel Wyoming settentrionale -quasi al confine con il Montana- è la testimonianza delle icone e dei fuorilegge dell'American West, nonché una meta outdoor di grande spicco e intrigante baluardo della storia e delle tradizioni epiche dell'Old West. C'é sempre qualcosa in calendario: anche d'inverno! Il 19 febbraio 2022 ecco un evento adrenalinico e energetico: lo Sheridan Wyo Winter Rodeo una vera e propria festa dedicata ai cavalli, ai cowboy e alla loro abilità equestre ed agli atleti che gareggiano nelle prove di skijoring - sport invernale in cui un l'atleta con gli sci viene tirato da un cavallo in corsa sulla Broadway Avenue di Sheridan.

Lo Yellowstone National Park celebrerà 150 anni nel 2022: il primo parco nazionale degli Stati Uniti, dal 1872 non smette di attirare gente da tutti i paesi del mondo. Oggi più che mai, con le sue gemme geologiche ed idrotermali combinate ad una straordinaria ricchezza faunistica, questo parco è unico nel suo genere. Ci sono tante allettanti attività che si possono fare da dicembre a marzo, quando il parco è un meraviglioso regno invernale. Le Winter Adventures allo Yellowstone offrono un'esperienza più intima e meno affollata, avvolgendo il visitatore nel suo paesaggio candido, lontano dalla folla, a contatto con gli animali che non vanno in letargo. Il Mammoth Hot Springs nello Yellowstone Northern Range è non solo un alloggio disponibile in inverno bensì anche un luogo spettacolare per l'avvistamento della fauna selvatica, per lo sci di fondo, per i tour a bordo del gatto delle nevi. In altra posizione, all'interno del parco ed accessibile solo con il trasporto del gatto delle nevi, lo Snow Lodge è una base confortevole e calda dalla quale intraprendere avventure invernali. Entrambi gli hotel dispongono di Bear Den Ski Shops con personale esperto che assistono per il noleggio sci, racchette, lezioni, riparazioni e navette.

Il Wyoming, ma soprattutto Cody, festeggia altri anniversari importanti: i 20 anni del Draper Natural History Museum al Buffalo Bill Center of the West ed il 120° Anniversario del ben famoso Irma Hotel , costruito da “Buffalo Bill” Cody e dedicato proprio alla sua figlioletta Irma. Il museo di storia naturale di Cody di fama mondiale è adatto ai bambini ed è focalizzato su luoghi, suoni e odori del parco nazionale dello Yellowstone (sì, odori). Si scopre la fauna selvatica e le piante della zona e si completa una caccia al tesoro attraverso quattro vivaci ecosistemi! Il museo è un veicolo per integrare le scienze naturali con le scienze umanistiche, e quindi presentare una prospettiva più ampia sull'American West. Ed è proprio Cody a scandire una delle rotte d'accesso allo Yellowstone, entrandovi da est per immergersi nella parte più selvaggia del parco nazionale.

Per avere temperature invitanti bisogna spostarsi a Paradise nel Montana e rinvigorirsi con bagni termali nelle Quinn’s Hot Springs che ha portato a termine un accurato rinnovo delle sue piscine di acque calde minerali. Potete sempre alloggiare in spendidi bungalow di tronchi d'albero che s'affacciano sulle rive dl fiume e godere di un pasto genuino all' Harwood House Restaurant. Ma l'esperienza della neve in Montana è ancora più avventurosa se fuori dall'ordinario, con una cena speciale in una yurta immersa nella neve. Montana Dinner Yurt: è la vera scoperta di straordinarie montagne che si stagliano verso i cieli stellati di Big Sky. Un gatto delle nevi accompagna in un viaggio magico verso la yurta riscaldata, in un contesto unico di natura a oltre 2200 metri di quota.

Fargo la cittadina più grande del North Dakota, con uno scenario artistico e culturale dinamico, un centro città pieno di vita, ottimi ristoranti e birrifici e tante cose da fare e da vedere. In inverno l'outdoor è scandito in motoslitta nelle vaste pianure, o con ciaspolate, pattinaggio e hockey: ci sono almeno 30 piste su ghiaccio all'aperto tra Fargo e le sue città gemelle West Fargo e Moorhead. Al Moorhead Sports Center nelle domeniche pomeriggio si pattina con pattini a noleggio. Ma il clou dell'inverno è il Frostival 2022 dal 15 gennaio al 26 febbraio con corse di slitte di cartone, kickball, pallavolo, e disc golf, enormi castelli gonfiabili, gare di sculture di neve e molto altro ancora! Con Frostival si celebra il "fresco" dell'inverno con eventi all'aperto, concerti e attività per famiglie.

Per un incontro con i nativi d'America, è da segnare in calendario il Black Hills Powwow del South Dakota: una delle celebrazioni più grandi delle culture Lakota, Dakota and Nakota negli Stati Uniti. Quest' evento così colorato e vivace si svolge ogni anno ad ottobre a Rapid City e nel 2022 debutterà nella nuovissima arena appena costruita al Monument, la mecca dell'intrattenimento in città. Quest'evento speciale è un richiamo alle Black Hills, o Paha Sapa in lingua Lakota, luogo sacro e di nascita della Great Sioux Nation. Il Black Hills Powwow: He Sapa Wacipi Na Oskate è una vera e propria esplosione di elaborati costumi con finimenti di perline che ne arricchiscono l'atmosfera visiva e sono espressione artistica delle tradizioni della cultura dei nativi d'America. Per saperne di più basta esplorare lo splendido  Journey Museum & Learning Center nel centro di Rapid City, oppure ammirare arte, artigiano e lavori con perline al Prairie Edge Trading Co. & Galleries. La strada poi è breve per raggiungere Crazy Horse Memorial®, Bear Butte State Park, Badlands National Park e Wind Cave National Park.

In Idaho, nella regione Central Idaho Dark Sky Reserve un'altra bella esperienza invernale è orchestrata da novembre a febbraio nella piccola deliziosa località di Ketchum . Qui il Sawtooth Botanical Garden organizza i New Moon Dinners proprio durante i mesi più "bui" dell'anno, con l'intento di mostrare la meraviglia dei cieli oscurati e privi d'inquinamento dell'Idaho. Le cene sono tipicamente "farm-to-table", accompagnate da vino, firepit all'aperto e telescopi con astronomi locali che accompagnano alla scoperta delle costellazioni.

Scopri qui tutte le Destinazioni