×

CATEGORIE

Arte, Cultura e Curiosità
Buona fortuna Dal film al viaggio Dal libro al viaggio Dal quadro al viaggio Miti e leggende New look Sai perché Stranezze dal mondo Street tour Viaggi da star
Destinazioni

Digital
App & Startup Nuove tecnologie
Italia Travel Awards

Mangiare nel mondo

Partire
Benessere Bimbi a Bordo Borghi d'Italia Esperienze Girl Power Viaggi accessibili Viaggi di lusso Viaggi di stagione Viaggi low cost Weekend
Shopping
Idee regalo In valigia
Think natural
Ricette di bellezza dal mondo Turismo sostenibile
What's new
Concorsi Eventi Opening Promozioni
Arte, Cultura e Curiosità | Dal libro al viaggio

I viaggi pindarici di Fabio Zinanni

di Giuseppe Focone | Feb 15, 2019

Fabio Zinanni racconta i "suoi viaggi pindarici".

Si chiama ‘I miei viaggi pindarici’ la seconda fatica letteraria di Fabio Zinanni, sales&marketing manager Saudia Italy. “Un tributo al turismo” così l’ha definito l’autore nella sua prefazione ed in effetti le 88 pagine del libro rappresentano un lungo ed emozionante viaggio “tra verità ed inventiva” attraverso i cinque continenti.

Si parte dalla remota ed affascinante Australia “che ti strega per tutta la vita” come sottolinea l’autore che dedica alla destinazione 24 pagine ricche di aneddoti e curiosità. E’ qui che Fabio Zinanni scopre "il silenzio, la sconfinatezza e la grandezza"

Si continua poi tra Portogallo, New York, Argentina e Thailandia per poi sbarcare in Sardegna, un luogo del cuore dove si mischiano sentimenti intimi e personali con emozioni che solo certi paesaggi sanno regalare. “E’ qui dove al favola inizia – si legge tra le righe – tra il mare cristallino ed il deserto sfavillante, una terra che (fortunatamente) conosciamo in pochi”. 

Un libro scritto da “un sognatore ad occhi aperti” in cui tanti capitoli devono ancora essere scritti perché la vita è un viaggio continuo e la voglia di partire non finisce mai. Come conferma la chiosa finale di Fabio Zinanni…“Caro direttore voglio dirti una cosa in confidenza, giusto tra me te e qualche lettore: non è che la prossima volta potrei andare a…”.

Buona lettura

Scopri tutti i Libri di viaggio