×

CATEGORIE

Arte, Cultura e Curiosità
Buona fortuna Dal film al viaggio Dal libro al viaggio Dal quadro al viaggio Miti e leggende New look Sai perché Stranezze dal mondo Street tour Viaggi da star
Destinazioni

Digital
App & Startup Nuove tecnologie
Mangiare nel mondo

Partire
Benessere Bimbi a Bordo Borghi d'Italia Esperienze Girl Power Viaggi accessibili Viaggi di lusso Viaggi di stagione Viaggi low cost Weekend
Shopping
Idee regalo In valigia
Think natural
Ricette di bellezza dal mondo Turismo sostenibile
What's new
Concorsi Eventi Opening Promozioni
Partire | Viaggi di lusso

“Spese folli” per le vie di Praga, ma non solo

di Redazione | Feb 19, 2019

Destinazione dallo straordinario patrimonio storico, artistico e architettonico, meta culturale per eccellenza, la Cechia non disdegna nemmeno un pizzico di mondanità e propone numerosi indirizzi di tendenza, non solo a Praga, per acquisti griffati di alta qualità.

 Disegnata tra il XIX e XX secolo su modello dei boulevard parigini, come tradisce il nome, la Via Parizska a Praga – che attraversa il quartiere ebraico, da piazza della Città Vecchia fino alla sponda della Moldava - vegliata da palazzi eleganti e di rappresentanza e orlata di alberi, è affollata di negozi e boutique di lusso. Si affacciano qui, tra le altre, le vetrine di Hermés, Dolce & Gabbana, Louis Vuitton, Prada, Gucci, Jimmy Choo, Dior e Burberry. Alcune di queste griffe, assieme a marchi più popolari, si trovano anche nei principali centri commerciali della capitale, come il Palladium (in pieno centro, di fronte alla Casa Municipale) e quello di Chodov (di fronte all’omonima stazione della metropolitana), in fase di ampliamento per arrivare a ospitare dagli attuali 200 a 300 negozi. Tanti e davvero vari anche i negozi di via Na Prikope: da non perdere quello di giocattoli di lusso, su più piani.

Galleria Vankovka

 In realtà, i grandi centri commerciali, sembrano essere la tendenza del momento un po’ ovunque. Segnaliamo, per esempio, il Nova Karolina a Ostrava che, in linea con il resto della città, nota come straordinario sito di archeologia industriale riconvertita, è stato ricavato all’interno di una fabbrica dismessa. I principali negozi del centro storico si sono trasferiti qui, lasciando spazio a caffè e ristorantini. A Brno l’indirizzo più gettonato è certamente la Galleria Vankovka, sempre in una ex fabbrica, a pochi passi dalla stazione e quindi comodissimo per uno shopping “toccata e fuga”.