×

CATEGORIE

Arte, Cultura e Curiosità
Buona fortuna Dal film al viaggio Dal libro al viaggio Dal quadro al viaggio Miti e leggende New look Sai perché Stranezze dal mondo Street tour Viaggi da star
Destinazioni

Digital
App & Startup Nuove tecnologie
Italia Travel Awards

Mangiare nel mondo

Partire
Benessere Bimbi a Bordo Borghi d'Italia Esperienze Girl Power Viaggi accessibili Viaggi di lusso Viaggi di stagione Viaggi low cost Weekend
Shopping
Idee regalo In valigia
Think natural
Ricette di bellezza dal mondo Turismo sostenibile
What's new
Concorsi Eventi Opening Promozioni
Arte, Cultura e Curiosità | Viaggi da star

Come VIP all'ombra di una torre saracena

di Redazione | Nov 08, 2018

Cala piccola - Argentario

Uno dei tratti costieri più affascinanti dell’Argentario, di fronte alle Isole del Giglio e di Giannutri. Al centro, l’antica Torre Saracena, un tempo punto di avvistamento dei pirati che infestavano il Mediterraneo. Gli stessi pirati che, secondo la leggenda, una volta terminate le loro scorrerie usavano nascondere qui i loro tesori (‘piatti’, da cui il vecchio nome della cala). Il tempo ha sbiadito la leggenda, tanto che ormai di Cala Piccola quasi nessuno ricorda il nome originario “Cala Piatti”, ma la bellezza del luogo è rimasta senza tempo.


E infatti chi sceglie Cala Piccola lo fa per ripararsi dalla folla e riscoprire quella riservatezza discreta e quella tranquillità totale che ormai sembrano cose d’altri tempi. Ma soprattutto perché pare che del suo panorama straordinario sull’Argentario ci si innamori all’istante: negli anni ’60 quel paesaggio conquistò Liz Taylor e Richard Burton, e oggi attira personaggi di spicco della politica e dello spettacolo, come Claudio Santamaria, Anna Safroncik, la coppia Margaret Mazzantini e Sergio Castellitto e Antonella Clerici.