×

CATEGORIE

Arte, Cultura e Curiosità
Buona fortuna Dal libro al viaggio Dal quadro al viaggio Film di viaggio Miti e leggende Riqualificazioni Sai perché Stranezze dal mondo Street tour Viaggi da star
Destinazioni

Digital
App & Startup Nuove tecnologie
Mangiare nel mondo

Partire
Benessere Bimbi a Bordo Borghi d'Italia Esperienze Girl Power Viaggi accessibili Viaggi di lusso Viaggi di stagione Viaggi low cost Weekend
Shopping
Idee regalo In valigia
Think natural
Ricette di bellezza dal mondo Turismo sostenibile
What's new
Concorsi Eventi Opening Promozioni
Destinazioni

Sicilia, un’isola da sogno

di Eleonora David | Apr 02, 2019

Un viaggio tra mare, cultura ed enogastronomia

Vulcani, rovine, borghi medievali ed ovviamente un mare da sogno: la Sicilia è un territorio davvero ricco che offre immancabili occasioni per non far dimenticare il viaggio nella terrà dell’ospitalità. Qui abbiamo raccolto le ultimissime proposte e le ultimissime novità dal punto di vista gastronomico per un soggiorno sempre nuovo, anno dopo anno.

Cosa fare in Sicilia:

Naturalmente appena toccata l’isola più grande d’Italia non si può fare a meno di un tuffo tra le acque cristalline. Dove? A Cala del Bue Marino, in provincia di Trapani. Questa spiaggia è stata reputata la più bella di tutta la Sicilia dal motore di ricerca viaggi Skyscanner, al quinto posto anche nella classifica generale d’Italia. Quando la roccia frastagliata incontra il mare della Sicilia, la natura crea delle bellezze naturali di indicibile incanto. Una di queste è appunto Cala del Bue Marino, a soli 4 km dal centro di San Vito Lo Capo. Con la vista delle Egadi in lontananza, la sagoma del Monte Cofano all'orizzonte, le falesie che si tuffano nel blu e un'atmosfera ancora autentica, questa spiaggia è una delle perle incontaminate dell'Isola e di tutta Italia. Una caletta di ciottoli bianchi, bagnata da acque cristalline e dalle mille sfumature di azzurro, farà dimenticare del trambusto estivo.

Chi ama la storia, dopo un tuffo a Cala del Bue Marino non può assolutamente perdere un giro nella città di Siracusa con una visita guidata al Parco Archeologico della Neapolis ed una serata al Teatro Greco, uno dei più prestigiosi e meglio conservati teatri dell’antichità. Qui le tragedie senza tempo della letteratura classica vanno in scena nella suggestiva atmosfera del tramonto siciliano.

Teatro dei Miti

Per i più giovani l’ultima novità a tema sempre culturale è invece il Teatro dei Miti nel Parco dell’Etna: una struttura dedicata alla mitologia in chiave ludico-didattica dove la storia della Sicilia, tra educazione e intrattenimento, diventa un viaggio interattivo alle pendici del vulcano. L’Isola più grande del Mediterraneo ha rivestito infatti un ruolo fondamentale negli eventi storici che hanno avuto come protagonisti numerosi popoli, con un patrimonio storico e culturale che va trasmesso anche alle generazioni in età scolastica.

Dove mangiare in Sicilia:

  • Il Delfino, Palermo. Un’istituzione della cucina siciliana di mare, che finalmente ha aperto anche una sua sede nella città di Palermo. Questa insegna è piuttosto nota e affermata grazie alla sua sede originaria nello splendido borgo marinaro di Sferracavallo, dove la cucina tipica siciliana a base di pesce fresco, semplice, genuina e gustosa, da tre generazioni delizia il palato di affezionati clienti, turisti e viaggiatori provenienti da ogni parte del mondo. Il noto e apprezzato menù fisso a base di pesce fresco locale è ormai diventato un simbolo della cucina siciliana. Proprio da qui, a grande richiesta, nel 2018 è stata dunque inaugurata la nuova sede di via Emerico Amari a Palermo.
  • Cortile Pepe, Cefalù. Un locale che si distingue per la grande attenzione verso le materie prime del territorio, senza privarsi il piacere di sperimentare. Cortile Pepe, con il suo executive chef Giovanni Lullo, unisce modernità e tradizione, esaltazione dei sapori del territorio e contaminazioni esterne, rispetto della materia prima di massima qualità e sperimentazione nel cuore del centro storico di Cefalù a pochi passi dal Duomo.

Come arrivare in Sicilia

Le compagnie di navigazione che effettuano il collegamento traghetti sono: Tirrenia, Siremar, Grimaldi Lines, SNAV, Grandi Navi Veloci, TTTLines, Liberty Lines e Caronte & Tourist. Online è possibile trovare numerosi comparatori di navi e traghetti per la Sicilia con dettaglio costi per una corretta organizzazione del vostro viaggio. La guida Sicilia tutto l’anno è un ottimo punto di partenza per la pianificazione di un viaggio on the road alla scoperta di luoghi mai visti.

Contenuto sponsorizzato da TRAGHETTIPER

Scopri tutte le Destinazioni