×

CATEGORIE

Arte, Cultura e Curiosità
Buona fortuna Dal quadro al viaggio Film di viaggio Libri di viaggio Miti e leggende Riqualificazioni Sai perché Stranezze dal mondo Street tour Viaggi da star
Destinazioni

Digital
App & Startup Nuove tecnologie
Mangiare nel mondo

Partire
Benessere Bimbi a Bordo Borghi d'Italia Esperienze Girl Power Viaggi accessibili Viaggi di lusso Viaggi di stagione Viaggi low cost Weekend
Shopping
Idee regalo In valigia
Think natural
Ricette di bellezza dal mondo Turismo sostenibile
What's new
Concorsi Eventi Opening Promozioni
Destinazioni

Djerba e Zarzis mete perfette per le vacanze

di Redazione | Apr 03, 2019

La grande isola del sud della Tunisia e la cittadina di recente sviluppo turistico

Spiaggia di Djerba

Spiagge sabbiose bordate di palme, mare turchese, paesaggi sereni e tramonti fiammeggianti. Djerba è una destinazione versatile, la meta perfetta per una vacanza indimenticabile.
L'isola è interessante anche per il suo lato naturalistico: andare in cerca di piccole calette lontane dagli hotel più caotici, ma anche spiagge incantate come Sidi Mahres infinita striscia di sabbia color oro che arriva fino alla Punta dei Fenicotteri, la spiaggia di Seguia circondata da un mare cobalto e Shamas, appartata e solitaria. E poi visitare Houmt Souk il centro urbano più importante, con i suoi animati mercatini e i gioiellieri, dove si trova il Borj Ghazi Mustapha, una fortezza del 14° secolo dove il corsaro turco Dragut ha combattuto contro gli spagnoli. Il museo del patrimonio tradizionale di Djerba, un moderno museo che presenta molti aspetti del patrimonio unico dell’isola: tecniche agricole, la tradizione della ceramica, una collezione di costumi e gioielli.

Djerba - L'Ile aux flamants

Segno della multiculturalità del paese è la sinagoga della Ghriba. Ebrei e musulmani convivono a Djerba da secoli, un segno tangibile è la bellissima sinagoga decorata con maioliche blu. Si dice che sia stata fondata nel VI secolo aC, a testimonianza di una lunghissima presenza ebraica sull'isola.

Street art - Djerbahood - Crédits Photos : Galerie Itinerrance / Aline Deschamps

Imperdibile la visita a Djerbahood, il piccolo villaggio di Erriadh, nel centro dell'isola. Fulcro della Street Art tunisina è stato completamente trasformato da 150 artisti provenienti da tutto il mondo; i loro graffiti e affreschi si sposano perfettamente con l'architettura del villaggio. I visitatori avranno libero accesso a mostre, laboratori di fotografia, pittura, scultura, disegno, ecc. animato dai talentuosi artisti. Che si tratti di passeggiare per la Medina, gustare i cibi locali o semplicemente rilassarsi sulla spiaggia, 'la Perla del Mediterraneo' è il posto ideale per scoprire la cultura e l'arte e godersi il clima soleggiato mentre si è in contatto diretto con artisti di talento.

Djerba

Sicuramente merita una visita anche il Parc Djerba Explore, dove si trova il museo Lalla Hadria, con capolavori che ricostruiscono il passato dell’isola, il Djerba Heritage che illustra la vita quotidiana dei suoi abitanti e il Crocod’iles, parco acquatico 400 coccodrilli che costituiscono la più grande riserva del Mediterraneo.

Djerba

Poco distante da Djerba, sulla terraferma, troviamo la cittadina di Zarzis di più recente sviluppo turistico. Piccoli hotel dal personale davvero cortese fanno di questo posto un luogo unico dove passare le vacanze, assieme al susseguirsi di spiagge di sabbia bianchissima e un mare turchino che solo il Mediterraneo sa regalare.  

Sahara Pillar in Quad Bike

Inoltre Djerba e Zarzis hanno il grande vantaggio di essere vicine ai primi siti sahariani e ai paesaggi straordinari del "deserto di pietra".
Per gli avventurieri che si vogliono concedere un po’ di mare, volare su Djerba è un’ottima soluzione per esplorare le bellezze del Sahara, vistare qualche cittadina o villaggio berbero per poi concedersi alcuni giorni di relax ammirando il mare cristallino da una spiaggia di sabbia bianchissima.

Stai programmando un viaggio in Tunisia? Leggi tutti i nostri articoli!

Scopri tutte le Destinazioni