×

CATEGORIE

Italia Travel Awards

Destinazioni
Estero Italia
Partire
App & Hi-Tech Arte e Cultura Benessere Esperienze di Viaggio Eventi Mangiare in Viaggio Novità Promozioni e Concorsi Shopping Turismo sostenibile Vacanze per Famiglie Viaggi accessibili Viaggi al femminile Viaggi di lusso Viaggi di stagione Viaggi low cost Weekend
Viaggi Curiosi
Buona fortuna Miti e leggende Sai perché Stranezze dal mondo
Partire | Weekend

Long weekend nella nuova Atene

di elisabetta canoro | Apr 19, 2019

Cosa non perdere nella capitale greca, tra musei disegnati da archistar, ristoranti gourmet e locali notturni di tendenza

È una città moderna, attiva, reattiva. Ma anche orgogliosa e culturalmente vivacissima. Atene offre tantissimo a chi sceglie di visitarla, tra arte, storia, mare e gastronomia.

A pochi passi dal mare, a Kallithea, il Centro culturale della Fondazione Stavros Niarchos (Snfcc) è stato inaugurato nel 2017 su progetto dell’archistar Renzo Piano, che ospita la National Library of Greece, la Greek National Opera e i 210.000 mq del parco Stavros Niarchos. Continuano intanto i lavori di restauro del Partenone, l’edificio-icona della classicità, mentre è ormai conclusa l’opera di recupero dei Propilei, l’Eretteo e del tempio di Atena Nike.

Dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco dal 1987, il più grande complesso architettonico della Grecia antica è spettacolare soprattutto alle luci del tramonto. Scendendo ci si trova nel quartiere di Plaka, uno dei più antichi e suggestivi della capitale. È un’intricata rete di vicoli che si snodano lungo Odos Adrianou, il corso principale, per inerpicarsi fino in alto, tra taverne tipiche, ristorantini, tradizionali caffè e negozi di souvenir.

Oltre al prestigioso Museo Archeologico Nazionale, merita una visita il Benaki Museum, da poco rinnovato, unico museo greco che con le sue mostre temporanee e permanenti attraversano tutte le epoche della storia greca.

Per gli amanti di danza, musica e arti visive sono imperdibili gli spettacoli all’Onassis Cultural Centre, mentre per assistere ad opere, operette, spettacoli di danza, letture pubbliche e teatro, l’indirizzo è il Megaron – The Athens Concert Hall.

Non mancano le aree verdi, a cominciare dai 500 ettari green che attraversano il centro storico, tra sentieri e alberi secolari, il posto giusto dove rilassarsi e passeggiare dopo aver visitato i luoghi di maggior interesse della capitale greca, prima di andare a cena nei ristoranti e nelle taverne, paradiso di gourmet e foodie. Tra le specialtà, il tradizionale souvlaki avvolto nella pita, la moussaka (simile alla lasagna), il tzatziki, la famosa salsisa che che accompagna tutti i pasti, il horiatiki (l’insalata greca di cetrioli, olive, feta, cipolle e pomodori), la baklava e il kadaifi, dolci tipici.

Dopo cena, vale la pena sorseggiare un cocktail in uno dei locali di tendenza che hanno fatto di Atene la terza città europea più appealing in tema di miscelazione dopo Londra e Milano, almeno a detta degli esperti in materia. Dove andare? Da Baba au Rum, nella classifica dei 50 World’s Best Bars, e The Clumsies, considerato tra i 10 migliori bar al mondo. Da segnare in agenda anche A for Athens, moderno rooftop dal design minimal, proprio di fronte all’Acropoli, a pochi passi dalla storia.


Scopri qui tutti i Weekend