×

CATEGORIE

Arte, Cultura e Curiosità
Buona fortuna Dal libro al viaggio Dal quadro al viaggio Film di viaggio Miti e leggende Riqualificazioni Sai perché Stranezze dal mondo Street tour Viaggi da star
Destinazioni

Digital
App & Startup Nuove tecnologie
Mangiare nel mondo

Partire
Benessere Bimbi a Bordo Borghi d'Italia Esperienze Girl Power Viaggi accessibili Viaggi di lusso Viaggi di stagione Viaggi low cost Weekend
Shopping
Idee regalo In valigia
Think natural
Ricette di bellezza dal mondo Turismo sostenibile
What's new
Concorsi Eventi Opening Promozioni
Arte, Cultura e Curiosità | Dal quadro al viaggio

Zurigo, capitale dell’arte negli spazi pubblici

di Redazione | May 15, 2019

Al parco, sul lago e in centro città: a Zurigo, l’arte è onnipresente. Rea Eggli ne promuove la conoscenza: con il suo recentissimo progetto start-up #letsmuseeum, organizza tour vivaci per un pubblico amante della cultura pop, con fan e storyteller che assicurano il massimo divertimento facendo da guida nei musei e nelle città. Si contano circa 1300 opere in spazi pubblici, fruibili gratuitamente e promosse attivamente dalla città di Zurigo. In Bahnhofstrasse dal 1983 si trova la scultura in granito di Max Bill, Pavillon-Skulpture. A Zürich-West spicca l’installazione Y, un’altalena alta 15 metri, dell’artista Sislej Xhafa che simboleggia il why anglosassone o, secondo un’altra interpretazione, la resistenza di Davide contro Golia. In Stazione si libra in cielo l’angelo custode di Niki de Saint Phalle mentre, incastonata nel pavimento, e protetta da un vetro blindato si può ammirare La Boule d’or centenaire dell’artista concettuale Dieter Meier.

Leggi tutti gli articoli della nostra rubrica Dal quadro al viaggio