×

CATEGORIE

Italia Travel Awards

Destinazioni
Estero Italia
Partire
App & Hi-Tech Arte e Cultura Benessere Esperienze di Viaggio Eventi Mangiare in Viaggio Novità Promozioni e Concorsi Shopping Turismo sostenibile Vacanze per Famiglie Viaggi accessibili Viaggi al femminile Viaggi di lusso Viaggi di stagione Viaggi low cost Weekend
Viaggi Curiosi
Buona fortuna Miti e leggende Sai perché Stranezze dal mondo
Partire | Viaggi di lusso

Ad ognuno la sua star

di Eleonora David | Dec 10, 2018

Le camere, a ciascuno la sua

Ce n’è per tutti i gusti al Capri Palace, Anacapri. Gli amanti dello star system non hanno da temere: le 69 camere del cinque stelle sono divise in 18 tipologie ispirate all’arte o alla cinematografia, basterà scegliere nei panni di quale star preferisci calarti! Nelle suite con giardino Magritte e Warhol, dedicate agli amanti dell’arte, ci sono le piscine private con i mosaici sul fondo delle vasche che richiamano le opere degli artisti.

La presidenziale Paltrow invece all’ultimo piano dell’albergo in omaggio all’attrice americana Gwyneth Paltrow, misura 150mq e ha una piscina privata con vista sull’intero golfo.

 

 

La Suite Callas con piscina privata è un omaggio a Maria Callas. E' arredata con colori morbidi e delicati abbinati a un twist contemporaneo, anche se il ventilatore a pala aggiunge uno stile vagamente rétro. Le immagini di madame sono protagoniste negli spazi, foto bellissime dei grandi momenti della sua carriera. La terrazza ha una piscina a sfioro e una splendida vista su Ischia. In camera è disponibile una cabina armadio da sogno, mentre nel bagno principale (entrambi di marmo calcareo) c’è una vasca freestanding.

La Monroe porta a rivivere il mito di Marylin con foto della diva e Audrey Hepburn trionfa Brekfast at Tiffany’s. Ogni camera è un viaggio, ogni momento al Capri Palace è unico.