×

CATEGORIE

Arte, Cultura e Curiosità
Buona fortuna Dal film al viaggio Dal libro al viaggio Dal quadro al viaggio Miti e leggende New look Sai perché Stranezze dal mondo Street tour Viaggi da star
Destinazioni

Digital
App & Startup Nuove tecnologie
Mangiare nel mondo

Partire
Benessere Bimbi a Bordo Borghi d'Italia Esperienze Girl Power Viaggi accessibili Viaggi di lusso Viaggi di stagione Viaggi low cost Weekend
Shopping
Idee regalo In valigia
Think natural
Ricette di bellezza dal mondo Turismo sostenibile
What's new
Concorsi Eventi Opening Promozioni
Shopping

Shopping nella Grande Mela

di Elisabetta Canoro | Jun 20, 2019

Tutte le novità e le dritte per fare acquisti a New York

È tra le mete più ambite dagli shopping addicted che a New York possono acquistare i capi di abbigliamento delle nuove collezioni dei loro brand preferiti e ogni altro genere di prodotto in enormi mall o nei negozi disseminati in ogni angolo della metropoli. Impossibile resistere!

Si comincia nei quartieri nuovi o di recente rinnovati dei cinque District: il 15 maggio ha inaugurato l’Empire Outlets, il primo outlet all’interno della città, nel distretto di Staten Island e facilmente raggiungibile con lo Staten Island Ferry, completamente gratuito. Al suo interno oltre 100 negozi e ristoranti tra cui Nike Factory Store, Nordstrom Rack, Guess Factory e il food district MRKTPL. Il tutto con spettacolari vedute sul porto e sullo skyline di Lower Manhattan. Per chi vuole scoprire qualcosa in più del distretto, potrà assistere ad una partita degli Yankees nello stadio adiacente o recarsi allo Snug Harbor dove visitare il giardino botanico o una delle mostre in corso.

Lo scorso marzo ha invece aperto i battenti Hudson Yards: all’interno di The Shops si trovano oltre cento negozi tra cui il primo store di Neiman Marcus degli Stati Uniti. Il secondo piano di Hudson Yards, il Floor of Discovery, ospita al suo interno una selezione di brand divenuti famosi online ed esperienze shopping per conoscere i nuovi marchi del mercato. Dopo gli acquisti, i visitatori potranno salire su The Vessel una futuristica struttura panoramica composta da 154 rampe di scale interconnesse, e visitare il The Shed, primo centro artistico polifunzionale pensato per la produzione e presentazione di tutte le tipologie di arti performative, visive e di cultura popolare.



Completamente rinnovato, lo storico quartiere di Seaport District è diventato un punto di riferimento a Lower Manhattan per la moda, la ristorazione e l’intrattenimento. Tra i negozi di recente apertura da non perdere 10 Corso Como, sede newyorkese del celebre concept store milanese firmato Carla Sozzani e SJP Collection, dove poter acquistare la linea di scarpe firmata Sarah Jessica Parker. Anche il Pier 17 ha riaperto lo scorso anno in una veste completamente rinnovata: sul suo rooftop sono in programma concerti per tutta l’estate. Sul molo sono inoltre in apertura nei prossimi mesi ristoranti di grandi chef come Jean-Georges Vongerichten, David Chang e Andrew Carmellini. 

 
La Grande Mela è poi notoriamente anche il regno dei booklover. Ecco alcune dritte. Fondato nel 1820, il Center for Fiction ha aperto la sua nuova sede a Brooklyn lo scorso 19 febbraio. Il nuovo spazio di 1.600 m2 comprende una libreria, una caffetteria, sale di lettura, una terrazza, un auditorium da 160 posti e atelier per scrittori. È stata inaugurata il 27 aprile 2019 la prima e unica libreria indipendente del Bronx, The Lit. Bar: al suo interno anche un wine bar. Lin-Manuel Miranda, creatore e star del musical Hamilton, e tre dei suoi collaboratori hanno acquistato nel gennaio 2019 il The Drama Book Shop, lo storico negozio per oltre 100 anni ha venduto copioni, partiture musicali e libri legati al mondo del teatro. Dopo aver rischiato la chiusura, ora la libreria sarà rinnovata e riaprirà in una nuova location questo autunno. Sta aprendo due nuove sedi la libreria McNally Jackson: una al City Point Brooklyn e una al Pier 17 del Seaport District. 


Per lo shopping esclusivo si fa tappa a Manhattan, dove Saks Fifth Avenue è protagonista di un enorme lavoro di ristrutturazione. Oltre ai leggendari Tiffany & Co e Harry Winston, inoltre, merita una sosta Beauty 2.0, uno spazio di 2.900 mq consacrato bellezza che offre un nuovo tipo di esperienze sensoriali, aperto nel maggio 2018, dove a gennaio 2019 ha anche aperto la sede newyorkese del celebre ristorante parigino L’Avenue, con due piani affacciati su St. Patrick’s Cathedral e 30 Rock. Tra le più iconiche strade dello shopping anche Madison Avenue, dove ha aperto Ralph & Russo, il marchio di moda inglese; Reformation, un marchio di moda femminile sostenibile; il negozio del designer italiano di scarpe Sergio Rossi e il marchio di moda australiano Zimmermann.


Novità anche nel Meatpacking District, che si arricchisce di due brand di lusso con Hermès (aperto ad aprile 2019) e RH New York (aperto a settembre 2018). Questo terzo indirizzo newyorkese di  Hermès invita gli ospiti a trascorrere il loro tempo all’interno del negozio, oltre lo shopping: comprende infatti una caffetteria, un rooftop per eventi e tavolini e sgabelli nel reparto gioielli. Con sei piani e 8.400 m2 di spazio interno ed esterno, l’RH New York ha un ristorante sul rooftop e un winebar in terrazza, un atelier di design e un’installazione artistica di luci di cristallo soffiate a mano.

Scopri qui tutte le notizio di Shopping