×

CATEGORIE

Arte, Cultura e Curiosità
Buona fortuna Dal libro al viaggio Dal quadro al viaggio Film di viaggio Miti e leggende Riqualificazioni Sai perché Stranezze dal mondo Street tour Viaggi da star
Destinazioni

Digital
App & Startup Nuove tecnologie
Mangiare nel mondo

Partire
Benessere Bimbi a Bordo Borghi d'Italia Esperienze Girl Power Viaggi accessibili Viaggi di lusso Viaggi di stagione Viaggi low cost Weekend
Shopping
Idee regalo In valigia
Think natural
Ricette di bellezza dal mondo Turismo sostenibile
What's new
Concorsi Eventi Opening Promozioni
Digital | Nuove tecnologie

Professione travel vlogger: come diventare uno youtuber in giro per il mondo?

di Redazione | Jul 08, 2019

I travel vlogger sono tutti accomunati da una forte passione per la condivisione, che si traduce in diari di viaggio o video tutorial, il cui obiettivo primario è condividere la loro esperienza a 360°. È proprio questo che caratterizza l’intenso rapporto che si viene a creare con le loro community: migliaia di iscritti curiosi e sognatori che seguono le avventure dei vlogger in giro per il mondo, sognando di poter seguire le loro orme o almeno prendere spunto per i propri viaggi. Molti travel creator coinvolgono inoltre i propri seguaci offline organizzando viaggi di gruppo per far rivivere paesi e culture visti solo grazie ai loro video. Un rapporto di fiducia e talvolta di ammirazione su cui i brand possono far leva.

Si conferma, anche per i youtuber del mondo viaggi, la grande versatilità dei travel creator intesa come possibilità di dare visibilità a prodotti e servizi oltre il proprio target di riferimento. Il travel creator, infatti, può essere l’ambassador ideale per prodotti che vanno al di là dei viaggi per raccontare accessori o food, e può essere un elemento di novità oltre che un'opportunità interessante per le aziende di ogni settore.

I creator viaggiatori, grazie a contenuti spettacolari, riescono a far sognare il proprio pubblico e a mettere in risalto prodotti non necessariamente legati al settore travel. Il viaggio diventa, così, un contenitore di esperienze sulle quali i brand di diversi settori possono far leva per veicolare i propri messaggi.

Sei interessato alle Nuove tecnologie? Leggi qui