×

CATEGORIE

Arte, Cultura e Curiosità
Buona fortuna Dal film al viaggio Dal libro al viaggio Dal quadro al viaggio Miti e leggende New look Sai perché Stranezze dal mondo Street tour Viaggi da star
Destinazioni

Digital
App & Startup Nuove tecnologie
Mangiare nel mondo

Partire
Benessere Bimbi a Bordo Borghi d'Italia Esperienze Girl Power Viaggi accessibili Viaggi di lusso Viaggi di stagione Viaggi low cost Weekend
Shopping
Idee regalo In valigia
Think natural
Ricette di bellezza dal mondo Turismo sostenibile
What's new
Concorsi Eventi Opening Promozioni
What's new | Eventi

Zurigo, va in scena l’estate

di redazione | Jul 23, 2019

Dal 15 agosto al 1 settembre, il Theater Spektakel alza il sipario su dieci palcoscenici all’aperto per ospitare 40 compagnie internazionali

Compie 40 anni e li festeggia mettendo in scena un enorme spettacolo diffuso, lungo un’intera estate. Il Theater Spektakel celebra in grande stile un anniversario importante, offrendo un’occasione unica per visitare Zurigo e il lungolago Landiwiese di Wollishofen. 
Al centro dell’Europa e della Svizzera, affacciata sull’omonimo lago, attraversata dal fiume Limmat e attorniata dalle Alpi, la città conta oltre cinquanta musei e cento gallerie d’arte, boutique di prestigio di stilisti internazionali e zurighesi, numerosi ristoranti e locali trendy in particolare nei vecchi quartieri industriali riconvertiti, intensa vita notturna, avvenimenti per adulti e bambini.

Senza dimenticare che, a sole tre ore e mezzo di treno e una d’aereo da Milano, vanta una delle migliori qualità di vita al mondo.

In concomitanza con l’evento, inoltre, le strade zurighesi verranno animate da musica e dalle performance di artisti di strada, bancarelle, street food e ristoranti all’aperto. In occasione dell’anniversario del Theater Spektakel, torneranno a Zurigo la famosa ballerina Anne Teresa De Keersmaeker e il performance artist William Kentridge, che hanno già partecipato nei primi anni al festival.

E dopo avere ammirato gli artisti di teatro sul lungolago, si può trovare refrigerio nel fresco e nel silenzio del Parco MFO, una delle molte oasi verdi della città elvetica, un luogo incantato in cui natura e architettura dialogano perfettamente.