×

CATEGORIE

Arte, Cultura e Curiosità
Buona fortuna Dal libro al viaggio Dal quadro al viaggio Film di viaggio Miti e leggende New look Sai perché Stranezze dal mondo Street tour Viaggi da star
Destinazioni

Digital
App & Startup Nuove tecnologie
Mangiare nel mondo

Partire
Benessere Bimbi a Bordo Borghi d'Italia Esperienze Girl Power Viaggi accessibili Viaggi di lusso Viaggi di stagione Viaggi low cost Weekend
Shopping
Idee regalo In valigia
Think natural
Ricette di bellezza dal mondo Turismo sostenibile
What's new
Concorsi Eventi Opening Promozioni
Destinazioni

Catalunya, tutta da vivere

di Elisabetta Canoro
 | Jul 24, 2019

Dalla Costa Brava alla Costa Daurada, le esperienze imperdibili per scoprire la regione spagnola

“Barcellona ti entra nel sangue e ti ruba l’anima”. Difficile dare torto allo scrittore catalano Carlos Ruiz Zafón, innamorato della sua città natale, cuore pulsante della Catalunya. In realtà, tutta la regione regala soggiorni indimenticabili a chi decide di visitarla, dalla Costa Brava alla Costa Daurada, passando per Terres De Lleida, Terre De l’Ebre e la Val d’Aran, tra alta cucina e storici vigneti, relax e avventura. Non solo mare e spiagge paradisiache, quindi. Basti pensare all’adrenalina delle Terres de l’Ebre oppure al cielo della Sierra del Montsec’s, certificata come “Riserva Stellare”.

A catalizzare i visitatori della Costa Brava sono in primis i numerosi festival musicali, che fanno da colonna sonora di un viaggio alla scoperta dell’incredibile diversità dei paesaggi della Costa. Da non perdere il viaggio in Superyacht accompagnati dai pescatori del posto, per gustare il pescato del momento direttamente a bordo, sorseggiando un flutto di bollicine catalane e godersi il tramonto sul mare. A terra, tra gli altri, si può scegliere il cinque stelle Alàbriga Hotel & Home Suites di Sant Feliu de Guíxols, vicino Girona.  

La storia rivive nelle tracce di architettura dell’Impero Romano, che ancora s riconoscono nella vecchia Tarragona, in Costa Daurada. Ma la costa è rinomata anche per il divertimento e per essere terra di vini. Molto frequentato è per esempio il PortAventura World, un grande resort e parco divertimenti in grado di rinnovarsi continuamente: l’ultima novità è il Ferrari Land, ispirato alla storia del cavallino rampante. Gli appassionati di vino rimarranno affascinati dai paesaggi disegnati dai vigneti del Priorat, l’unica zona della Catalunya a godere di denominazione DOC. Per regalarci soggiorni da sogno, si prenota l’Hotel Terra Dominicata, 5 stelle di Escadei, a Tarragona.



L’indirizzo da tenere a mente per una tappa nelle Terres de Lleida è invece il cinque stelle La Vella Farga di Lladurs (Lleida). Vasta area rurale incontaminata, dominata dagli alberi d’ulivo, regalano suggestive prospettive tra cielo e terra. Per un’immersione nel territorio, si può partecipare direttamente alla raccolta delle olive nelle numerose fattorie, ma la vera e propria attrazione è il cielo della Sierra del Montsec’s, riconosciuto come “Riserva Stellare”.  

È un luogo da vivere in totale armonia con la natura, il Parco Naturale del Delta nelle Terres de L’Ebre, un’oasi dalle mille sfumature dove è possibile concedersi delle rilassanti passeggiate a cavallo o dedicarsi al windsurf e kitesurf. Al tramonto vale la pena fare un giro in barca nella Baia dels Alfacs oppure fermarsi nei chioschi che vendono cozze e ostriche freschissime. Si dorme al La Boella, 4 stelle a La Canonja (Tarragona).  


Si fa infine tappa nella Val d’Aran e sui Pirenei, che offrono una miriade di attività tutto l’anno, dalla motoslitta al chiaro di luna alle cene nei ristoranti tipici, prima di concedersi una giornata di relax e benessere in una dellePA. Senza dimentica che le cime dei Pirenei sono amate dagli appassionati di sport estremi comeil volo in mongolfiera sulle aree vulcaniche della Garrotxa, completa di degustazione di prodotti tipici e di Cava, uno dei migliori spumanti catalani. Per la notte, si prenota tra gli altri, una camera al lussuoso Peralada Wine Spa & Golf di Peralada (Girona).