×

CATEGORIE

Arte, Cultura e Curiosità
Buona fortuna Dal film al viaggio Dal libro al viaggio Dal quadro al viaggio Miti e leggende New look Sai perché Stranezze dal mondo Street tour Viaggi da star
Destinazioni

Digital
App & Startup Nuove tecnologie
Mangiare nel mondo

Partire
Benessere Bimbi a Bordo Borghi d'Italia Esperienze Girl Power Viaggi accessibili Viaggi di lusso Viaggi di stagione Viaggi low cost Weekend
Shopping
Idee regalo In valigia
Think natural
Ricette di bellezza dal mondo Turismo sostenibile
What's new
Concorsi Eventi Opening Promozioni
Partire | Esperienze

Birdwatching in Repubblica Dominicana

di Redazione | Oct 23, 2019

A testa in su, per avvistare i rari esemplari di volatili che popolano Montecristi, a nord ovest del Paese

Non solo mare e spiagge immacolate. La Repubblica Dominicana è una destinazione sorprendente, che regala sempre nuovi motivi per tornare. Per gli appassionti di birdwatching, in particolare, è diventato un must Montecristi, una provincia ancora inesplorata a nord-ovest del Paese che, oltre per le bellezze naturalistiche, è apprezzato per via della presenza di un grande varietà di specie di uccelli marini migratori, che si possono avvistare accompagnati da esperte guide locali.

L’attrazione principale della provincia è poi l’osservatorio di uccelli, protagonista di importanti investimenti per fornire gli strumenti utili a preservare l’ambiente naturale del luogo. Grazie alla creazione di sette nuovi sentieri i visitatori avranno inoltre la possibilità di avvistare gli uccelli che vanno e vengono di stagione in stagione: uno di questi è Las Salinas, che regala un panorama variopinto grazie al passaggio di numerose specie migratorie.

A Cayos 7 Hermanos la presenza dell’uomo ha messo in pericolo le specie più sensibili, tra cui quella del Bubì, una specie di uccelli migratori che giunge ogni anno sull’isola dalla Florida ma grazie agli sforzi della provincia è stato possibile proteggere i volatili in pericolo. Insieme ai Bubì, i fenicotteri, le Tijeretas e il Coco Blanco, sono i preferiti dai turisti: non solo sono uno spettacolo da vedere per i colori che li caratterizzano, ma anche uno concerto da ascoltare, per via dei suoni e canti che sono in grado di riprodurre.

A Montecristi sono state individuate 136 specie di uccelli migratori e locali e altre 16 specie avvistabili solo nella provincia. Il Gruppo Ecologico di Uccelli Migratori (Gremont), formato da esperti del settore, è stato creato per promuovere e preservare al meglio la bellezza di questi luoghi, che accolgono il maggior numero di volatili di tutta la Repubblica Dominicana.
 

Scopri qui tutte le Esperienze