×

CATEGORIE

Italia Travel Awards

Destinazioni
Estero Italia
Partire
App & Hi-Tech Arte e Cultura Benessere Esperienze di Viaggio Eventi Mangiare in Viaggio Novità Promozioni e Concorsi Shopping Turismo sostenibile Vacanze per Famiglie Viaggi accessibili Viaggi al femminile Viaggi di lusso Viaggi di stagione Viaggi low cost Weekend
Viaggi Curiosi
Buona fortuna Miti e leggende Sai perché Stranezze dal mondo
Partire | Benessere

LE TERME in SERBIA: Una fonte di benessere

di Redazione | Feb 17, 2020

La grande ricchezza della natura in Serbia si riflette nella presenza di più di un migliaio di sorgenti di acqua minerale calda e fredda. Anche se attualmente solo una cinquantina di queste sono utilizzate, c’è un enorme potenziale di sviluppo per tutte le altre. In Serbia l’abitudine a usare per scopi benefici le acque termali, il gas minerale naturale e i fanghi medicinali risale all’epoca degli Antichi Romani, come testimoniano i numerosi siti archeologici nei pressi delle sorgenti che hanno portato alla luce terme, piscina, condotti termini e ville sontuose.

Le terme si trovano principalmente ai piedi delle montagne, circondate da boschi e protette in estate dal gran caldo e in inverno dal freddo rigido. Le terme più note sono quelle di Vrnjačka Banja, Banja Koviljača, Bukovička Banja, Banja Kanjiža, Ribarska Banja, Sokobanja, Niška Banja e Banja Gornja Trepča, anche conosciuta come Atomska Banja. Tutte si trovano in una posizione geografica particolarmente favorevole, dove l’aria è fresca e pura.

Oltre a trattamenti terapeutici, le terme propongono sempre più anche programmi di bellezza e di benessere. A Junaković Banja, situata vicino ad Apatin, si trova il più grande centro benessere dei Balcani.

Nel sud della Serbia, vicino a Prolom Banja, si trova Djavolja Varoš – la città del Diavolo – un raro fenomeno naturale e un’affascinante attrazione turistica: un misterioso insieme di rocce con massi sulle cime a forma di capelli. Una camminata attraverso questo paesaggio frastagliato è un’esperienza che merita davvero.

Vrnjačka Banja

I benefici della città termale di Vrnjačka Banja erano già noti alle tribù celtiche. I Romani vi costituirono il sanatorio "Aquae Orcinae", dove i guerriri di famose legioni provenienti dal Limes Danuvius amavano curarsi. La tradizione e la storia si intrecciarono durante il Medioevo, quando nei pressi del centro termale nacque lo stato medievale serbo (Ras, Maglić, Brvenik, monasteri Žiča e Ljubostinja, Kruševac). Le proprietà curative delle fonti termali conferiscono a Vrnjačka Banja lo status che la distingue e la rende speciale. Oggi è il centro termale più visitato in Serbia e vanta un eccezionale varietà di alloggi, moderne stazioni termali e grandi eventi come il "Carnevale di Vrnjačka", che è stato dichiarato "migliore manifestazione turistica in Serbia".

zepter hotel Vrnjačka Banja

Per visitare questa splendida città consigliamo di pernottare allo zepter hotel Vrnjačka Banja, uno degli hotel più famosi dell'ex Jugoslavia (l'ex Zvezda). Il noto hotel termale del centro emana il fascino della tradizione, fascino grazie al quale attrae da decenni ospiti da tutto il mondo. Un'infinità di eventi ha avuto luogo sotto il tetto di questo hotel che, per la sua capacità, è tuttora considerato il secondo centro congressi di tutta la Serbia. Le sue camere spaziose e confortevoli, la cordialità del personale altamente qualificato ed il cibo eccellente sono solo alcuni dei motivi che hanno fatto meritare a questo complesso la medaglia d'oro del turismo termale Serbo, per anni.

Leggi tutti gli articoli sul Benessere