×

CATEGORIE

Italia Travel Awards

Destinazioni
Estero Italia
Partire
App & Hi-Tech Arte e Cultura Benessere Esperienze di Viaggio Eventi Mangiare in Viaggio Novità Promozioni e Concorsi Shopping Turismo sostenibile Vacanze per Famiglie Viaggi accessibili Viaggi al femminile Viaggi di lusso Viaggi di stagione Viaggi low cost Weekend
Viaggi Curiosi
Buona fortuna Miti e leggende Sai perché Stranezze dal mondo
Viaggi Curiosi | Miti e leggende

La leggenda della fondazione di Klagenfurt

di Redazione | Apr 20, 2020

Una leggenda della Carinzia

La Carinzia, così come tutta l’Austria, è ricca di tradizioni e leggende popolari, che si tramandano di generazione in generazione. Racconti fantastici che portano indietro nel tempo, a tempi lontani e fiabeschi, dove tutto era magico. Tra le più famose c’è sicuramente quella della fondazione della pittoresca Klagenfurt, oggi capoluogo della regione carinziana.

La leggenda vuole che nelle paludi tra il fiume Drau e il Lago Wörthersee che circondavano la città vivesse uno spietato drago. Gli abitanti dei territori, per lo più contadini, erano ormai costretti alla fame dovendo sacrificare periodicamente il loro bestiame per contenere la fame e l’ira dello spaventoso mostro.

Solo l’astuto ingegno degli uomini riuscì a trovare un astuto stratagemma usando un toro come esca, con il quale catturarono e annientarono il famelico drago, ponendo fine a quel periodo di terrore e difficoltà.

Le zone abitate prima dal mostro vennero bonificate e la città crebbe florida, divenendo appunto la più importante della regione. La Fontana del Lindwurm dove è rappresentato un possente drago, costruita nel 1593 e sopravvissuta anche alla distruzione delle successive guerre, resta il simbolo e l'emblema della di Klagenfurt e della sua fondazione.